Home / RECENSIONI / Commedia / The Holdovers – Lezioni di vita da Alexander Payne – Recensione

The Holdovers – Lezioni di vita da Alexander Payne – Recensione

The Holdovers – Lezioni di vita esce in sala dopo essere passato a Toronto e Torino. Un film nostalgico e natalizio che va guardato e ascoltato.

Paul Hunham (Paul Giamatti) è uno scontroso professore di una scuola superiore della provincia americana, costretto, a causa di un comportamento troppo rigido nei confronti dello studente sbagliato, a restare nella scuola di rampolli presso cui insegna a fare da babysitter ai pochi studenti rimasti, in compagnia della capocuoca in lutto per la perdita del figlio in Vietnam.

Cosa funziona in The Holdovers – Lezioni di vita

Perfetto per il periodo di uscita, il nuovo film di Alexander Payne è ben lontano dalle vigne assolate di Sideways e dalle Hawaii di Paradiso Amaro. Qui ci troviamo nel nord-est degli Stati Uniti, dove l’inverno è ammantato di metri e metri di neve.

La neve copre case, giardini e oggetti, ma il bianco mantello rende ovattate anche le emozioni e i sentimenti. Così è la vita del Professor Hunham interpretato con perfetta aderenza da Paul Giamatti: tiene lontano le persone con un caratteraccio messo a punto grazie a anni di delusioni in vari campi.

Si ritrova a dover dividere il tetto e le vacanze di Natale con alcuni viziati rampolli, che non hanno la sua stessa passione per la storia antica, ma, con l’andare avanti della storia, si riconoscerà molto vicino al giovane e imprevedibile Angus (Dominic Sessa). Oltre alla performance di Giamatti, la capocuoca interpretata da Da’vine Joy Randolph infonde al suo personaggio una dignità che si accompagna a un dolore devastante .

Il film è ambientato negli anni ’70, ma in realtà attinge con ogni suo aspetto a quel periodo. Anche i loghi iniziali della distribuzione e produzione sono coerenti con il periodo storico. La colonna sonora è ispirata a quella dei film dell’epoca e la regia di Payne si avvale di diverse tecniche molto usate nei film anni ’70, come i lunghi zoom che dal piano largo ci portano al primo piano dei personaggi.

The Holdovers – Lezioni di vita è un film che indaga la solitudine e il dolore della perdita oltre che l’importanza della connessione umana.

Perché non guardare The Holdovers – Lezioni di vita

Il film, prodotto da Universal ha un passo molto lento e nonostante le vicissitudini dei protagonisti siano accattivanti, a volte si ha la sensazione che i tempi vuoti superino le scene in cui si sviluppa la storia.

Il film è in sala dal 18 gennaio distribuito da Universal Pictures.

Regia: Alexander Payne Con: Paul Giamatti, Da’Vine Joy Randolph, Dominic Sessa Anno: 2023 Durata: 133 min. Paese: USA Distribuzione: Universal Pictures

About A V

Guarda anche

true-detective-night-country-recensione-episodi-finali-copertina

True Detective: Night Country, recensione degli episodi finali

True Detective: Night Country, recensione degli episodi finali della serie tv con Jodie Foster e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.