Home / RECENSIONI / Animazione / Yakari – Un viaggio spettacolare: il fumetto di Job e Derib arriva al cinema – Recensione

Yakari – Un viaggio spettacolare: il fumetto di Job e Derib arriva al cinema – Recensione

Yakari – Un viaggio spettacolare è il primo adattamento cinematografico dell’omonimo fumetto franco-belga di André Jobin e Joris Chamblain, un film adatto ai più piccoli, e con qualche elemento in comune con Spirit – Cavallo selvaggio

La stagione dei tornado sta arrivando, e così in una prateria del Nordamerica i bisonti si preparano ad emigrare insieme a una tribù dei Sioux. Ma quest’ultimi, prima di mettersi in viaggio, decidono di dedicarsi a un’ultima caccia nella zona ai cavalli selvaggi.

Tra di loro c’è Piccolo Fulmine, un mustang velocissimo che nessun nativo americano adulto è mai riuscito a catturare… ed anche per questo motivo che un bambino di nome Yakari è deciso a provarci, differenziandosi però da quelli più grandi.

Lui non vuole possedere Piccolo Fulmine, ma essere suo amico. Il cavallo non si fida, ma quando Yakari gli salverà la vita, non solo cominceranno ad avvicinarsi, ma il ragazzo riceverà un dono speciale da uno spirito dei Nativi Americani: sarà l’unico essere umano in grado di poter parlare con gli animali.

Cosa funziona in Yakari – Un viaggio spettacolare

Basato sull’omonimo fumetto franco – belga pubblicato per la prima volta nel 1973, quest’opera nata dalla penna di Job e dalle matite di Derib ha avuto un discreto successo nel corso degli anni.

Non solo è stata esportata in diversi Paesi tra cui l’Italia (grazie a Fabbri Editori) ma ha avuto già diversi adattamenti audiovisivi prima di questo lungometraggio uscito da noi con ben due anni di ritardo, ossia due serie animate distribuite nel 1983 e nel 2005.

Insomma, Yakari non avrà lo stesso pubblico di altri fumetti franco-belgi del calibro di Asterix, i Puffi, Tintin e Lucky Luke, ma non è neanche l’ultimo arrivato, quindi gli auspici per un buon successo in Italia al botteghino, dopo che in Francia ha incassato più di tre milioni di euro (ed era il primo anno di restrizioni per via del Covid), ci sono tutti, non solo per il suo passato che coinvolge più di una generazione, ma anche perché Yakari – Un viaggio spettacolare di Toby Genkel e Xavier Giacometti (quest’ultimo regista anche di 111 episodi della serie animata del 2005) è un film d’animazione molto adatto ai giovanissimi per i suoi tanti insegnamenti formativi al suo interno.

Non è solo una rappresentazione rispettosa e anche un po’ insolita dei nativi americani (nessuna presenza o riferimento all’uomo bianco) ma come accennato dalla sinossi c’è un forte messaggio legato all’amicizia, al rispetto della natura, ed è una storia in grado di far sognare, sia i grandi che i piccini amanti degli animali, perché chi nella volta nella vita non ha mai sognato di poter parlare direttamente con loro?

Promossa anche l’animazione, decisamente armoniosa come la storia che vuole raccontare, la colonna sonora curata da Guillaume Poyet, così come il doppiaggio Italiano, diretto da Elisabetta Bianchi, con l’assistenza di Federico Stucovitz, i dialoghi di Olivia Costantini, la sincronizzazione di Paolo Brunori, Vittorio Pignatelli come fonico di doppiaggio e Christian Polini come fonico di mix, e le voci di Claudia Scarpa (Yakari), Davide Perino (Piccolo Fulmine), Manuel Meli (Puma Impavido), Maura Cenciarelli (Coda ad Anelli), Tito Marteddu (Piccolo Bisonte), Davide Marzi (Occhio di Falco), Davide Garbolino (Rosicchio), Roberto Stocchi (capo dei castori), Beatrice Margiotti (Trecce nella Notte), Agnese Marteddu (Arcobaleno), Monica Vulcano (Orecchio Piegato) e Daniele Raffaeli (Piccola Piuma).

Perché non guardare Yakari – Un viaggio spettacolare

Se Yakari non gode della stessa fama di altri fumetti Franco – Belgi già citati in precedenza è perché è una storia molto più adatta al pubblico giovanile, senza quell’ironia godibile anche dagli adulti tipica di quegli albi, e quindi Yakari – Un viaggio spettacolare naturalmente non è adatto a chi si aspetta di vedere un prodotto simile.

Il film è al cinema dal 1 Gennaio distribuito da Movies Inspired.

Regia: Toby Genkel, Xavier Giacometti Con: Mia Diekow, Oscar Douieb, Roman Rossa, Diana Amft, Patrick Bach, Kathleen Renish, Hans Sigl, Marek Harloff, Matthias Klimsa, Holger Mahlich, Tom Trouffier Titolo originale Yakari, a Spectacular Journey Anno: 2020 Durata: 82 min. Paese: Belgio, Francia, Germania Distribuzione: Movies Inspired

About Valerio Brandi

Guarda anche

maigret-recensione-bluray-copertina

Maigret – Recensione del Blu-Ray del film di Patrice Leconte con Gérard Depardieu

Maigret: Disponibile al momento in esclusiva sul sito di CG Entertainment, in tutti gli store …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.