Home / RECENSIONI / Horror / The Nun II – La suora demoniaca è tornata – Recensione

The Nun II – La suora demoniaca è tornata – Recensione

The Nun II: Ora in sala il nono film della serie di The Conjuring, il seguito del precedente capitolo diretto da Corin Hardy nel 2018, che continua il racconto della genesi del demone Valak.

1956 – Francia. Un prete viene assassinato mentre il male si sta diffondendo all’interno della Chiesa. Cosciente del pericolo, la Chiesa, chiede nuovamente a Suor Irene (Taissa Farmiga) di indagare sugli accaduti e sfidare nuovamente faccia a faccia Valak (Bonnie Aarons), la suora demoniaca.

Cosa funziona in The Nun II

Dopo La Llorona – Le lacrime del male e The Conjuring – Per ordine del diavolo, il regista Michael Chaves continua il sodalizio artistico con James Wan (creatore e produttore del The Conjuring Universe) con il secondo capitolo di questa saga sinp-off che continua il racconto della genesi della suora demoniaca Valak, antagonista di successo di The Conjuring 2 – Il caso Enfield.

Come per i suoi precedenti lavori, Chaves, mette in mostra un ottima visione estetica, presentando allo spettatore un immaginario visivo del maligno di grande impatto. Il ritmo narrativo è quello giusto e anche la non ricerca ossessiva del jumpscare è assolutamente azzeccata.

Interessante l’inserimento di una figura come Santa Lucia all’interno dell’universo.

Perché non guardare The Nun II

Nato come film del terrore ma pensato come il più classico dei Blockbuster d’azione, Valak in questa nuova avventura ha i superpoteri, il film fallisce nella sua necessità di sorprendere il suo pubblico.

Tranne che per i più suscettibili difficilmente questo nuovo capitolo regala brividi lungo la schiena, qualche bel momento inquietante magari come il demone caprone, ma il tutto resta confinato al puro intrattenimento senza paura.

Alla ricerca di salti della poltrona inesistenti alcuni spettatori preferiranno cavarsi gli occhi come Santa Lucia.

Restate in sala per la scena finale.

Il film è al cinema dal 6 Settembre con Warner Bros. Italia.

Regia: Michael Chaves Con: Taissa Farmiga, Jonas Bloquet, Storm Reid, Anna Popplewell, Bonnie Aarons, Katelyn Rose Downey, Fulvia Patrizia Olivieri, Suzanne Bertish, Léontine d’Oncieu, Anouk Darwin Homewood, Peter Hudson, Tamar Baruch, Natalia Safran, Maxime Elias-Menet, Pascal Aubert, Florence Mestais, Renata Palminiello, Gaël Raes Anno: 2023 Durata: 110 min. Paese: USA Distribuzione: Warner Bros Italia

About Davide Belardo

Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

if-gli-amici-immaginari-recensione-film-copertina

IF – Gli amici immaginari – John Krasinski dirige Ryan Reynolds in un film per tutti – Recensione

IF – Gli amici immaginari: Un film per tutta la famiglia diretto da John Krasinski, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.