Home / RECENSIONI / Commedia / Mamma qui comando io – Recensione dell’ultimo Film di Federico Moccia

Mamma qui comando io – Recensione dell’ultimo Film di Federico Moccia

Mamma qui comando io: dopo aver conquistato il grande pubblico con i successi di Tre Metri sopra il Cielo, Ho voglia di Te e Amore 14, Federico Moccia torna dietro la macchina da presa dipingendo con leggerezza e ironia lo sguardo di un bambino che deve fare i conti con la separazione dei genitori.

Filippo (Simone Montedoro) e Michela (Daniela Virgilio) sono sposati da diversi anni e genitori del piccolo Francesco (Alessio Di Domenicantonio), un bimbo di nove anni tenero e simpatico.

Hanno purtroppo deciso di separarsi e devono dividere come gestire la situazione per rendere il cambiamento il meno traumatico possibile per Francesco.

Il tribunale coglie la conflittualità dei coniugi e decide di imporre ai genitori di alternarsi a casa lasciando il piccolo Francesco dove ha sempre vissuto in attesa di decidere chi sia genitore affidatario principale.

Francesco coglie l’inatteso potere che ora ha sui suoi genitori e inizia a inscenare una serie di situazioni rocambolesche per costringere i genitori a tornare insieme.

Cosa funziona in Mamma qui comando io

Ispirato da una storia vera Mamma qui comando io tenta la strada della sdrammatizzazione di situazioni familiari sempre più comuni in una società in cui la famiglia è sempre di più una istituzione in crisi.

Un ricco e collautato cast di stelle della cinematografia nostrane (Simone Montedoro, Maurizio Mattioli, Corinne Clery) accompagnano Federico Moccia in questa nuova evventura cinematografica rivolta principalmente al pubblico delle alle famiglie ma forse la prova attoriale più coivolgente è proprio quella dei giovanissimi interpreti, capitanati dal piccolo Alessio Di Domenicantonio, che conferiscono una notevole freschezza ad una commedia dallo sviluppo un pò stantio.

Perché non guardare Mamma qui comando io

Mutuando tanta cinematografia giovanile americana (Un cowboy con il velo da sposa, Genitori in Trappola e dintorni) Moccia tenta la strada della commedia degli equivoci senza però riuscire ad eguagliare l’autentico spirito di questo sotto genere subendo troppo l’influenza delle dinamiche già ampiamente viste in commedie italiane simili.

La colonna sonora del film è stata scritta e prodotta da Joseba Label che sarà pubblicata integralmente in concomitanza con l’uscita del film, nelle settimane precedenti verranno rilasciati in anteprima alcuni dei brani.

Mamma qui comando io è in uscita nelle sale dal 14 settembre 2023, distribuito da RS Productions in collaborazione con Mirari Vos.

Regia: Federico Moccia Con: Simone Montedoro, Daniela Virgilio, Aida Folch, Corinne Cléry, Maurizio Mattioli, Alessio Di Domenicantonio, Pep Munné, Pepa López, Marco Giuliani Anno: 2023 Durata: 90 min. Paese: Italia Distribuzione: RS Productions 

About Felix

Guarda anche

la-morte-e-un-problema-dei-vivi-recensione-film-copertina

La morte è un problema dei vivi – Una commedia noir dalla Finlandia – Recensione

La morte è un problema dei vivi: In sala il film di Teemu Nikki, passato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.