Home / RECENSIONI / Drammatico / Ma Nuit – Recensione del film di Antoinette Boulat

Ma Nuit – Recensione del film di Antoinette Boulat

Ma Nuit: L’esordio di Antoinette Boulat, presentato alla 78 Mostra del cinema di Venezia e nella sezione Alice nella città della Festa del cinema di Roma 2022 è ora al cinema.

In Ma Nuit, Marion (Lou Lampros), 18 anni, è confusa e addolorata per la perdita della sorella e sente unbisogno vitale di libertà e serenità.

Il giorno del compleanno della sorella, decide di uscire di casa e passare la nottata fuori. Inizia allora una vera e propria peregrinazione notturna nelle vie di Parigi, una città piena di insidie e con le stigmate dei recenti attentati.
Il suo percorso la porterà a incontrare Alex (Tom Mercier), un ragazzo impulsivo e dallo spirito libero che diventerà il suo angelo custode.

Cosa funziona in Ma Nuit

L’esordio della regista francese è un film molto semplice, che indaga una reazione di un’appena post-adolescente alla morte della sorella. Un dolore che scava profondo, e che non sembra passare con gli anni.

E’ notevole la chimica tra i due protagonisti, entrambi molto giovani, Lou Lampros e Tom Mercier, quest’ultimo nei panni del ragazzo che accompagna la giovane Marion attraverso la notte parigina, evitandole in alcuni casi di cadere in guai più grossi.

Il film segue la sua protagonista e cerca insieme a lei una direzione, o una compagnia, qualcuno più simile a lei. Periferica, ma si intuisce altrettanto perduta, la mamma di Marion che appare nei primi minuti del film e ha il volto di Emmanuelle Bercot. Una luce rassicurante è rappresentata dal medico che Marion incontra a un certo punto della sua notte, interpretato da Maya Sansa.

Perché non vedere Ma Nuit

Il film è lo sviluppo di un moto interiore, della ragazza che si veste di nero per uscire la sera, celebrando il compleanno della sorella che non ha più ma anche portando con sé il lutto.

La lentezza che accompagna il girovagare della ragazza tra vicoli feste e la Senna, potrebbe essere un ostacolo per qualcuno.

Ma Nuit è in sala dal 12 gennaio, distribuito da No.Mad Entertainment.

Regia: Anoinette Boulat Con: Lou Lampros, Tom Mercier, Maya Sansa, Emmanuelle Bercot, Carmen Kassovitz Anno: 2021 Durata: 87 min. Paese: Francia Distribuzione: No.Mad Entertainment

About A V

Guarda anche

the-fabelmans-recensione-film-copertina

The Fabelmans – Il film più intimo di Steven Spielberg – Recensione

The Fabelmans: L’ultimo bellissimo e malinconico film di Zio Steven è ora in corsa per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.