Home / RECENSIONI / Azione / John Wick 4 – Dai Jonathan Ammazzali Tutti – Recensione

John Wick 4 – Dai Jonathan Ammazzali Tutti – Recensione

John Wick 4: L’uomo in nero di Keanu Reeves arriva in sala con l’ultimo capitolo della saga del sicario più implacabile dell’ultimo decennio cinematografico.

Dopo il tradimento di Winston (Ian McShane), John Wick (Keanu Reeves), torna nuovamente dall’inferno deciso a trovare una via di fuga per sconfiggere definitivamente la Gran Tavola. Per guadagnare la libertà, Wick, dovrà affrontare un nuovo e spietato nemico e combattere un vecchio amico.

Cosa funziona in John Wick 4

Lo spettacolo!!

Circa 3 ore di puro godimento action dove il nostro John Wick annienta la qualunque. Chad Stahelski per questo quarto episodio amplifica quanto abbiamo visto nel terzo, portando il nostro eroe in giro per il mondo da Osaka a Berlino fino a Parigi senza dimenticare una breve cavalcata nel deserto marocchino.

Un film che farà la gioia dei fan, il compendio dei 4 Capitoli della saga ma anche il riassunto di 10 anni di scontri a fuoco, all’arma bianca e qualche sana scazzottata. Dal Western al Kung Fu Movie fino al Parkour Movie.

Le coreografie così come l’utilizzo degli spazi e dell’ambiente circostante sono studiate nei minimi particolari, esagerate sicuramente nelle evoluzioni con il nostro John ormai praticamente indistruttibile nonostante le mazzate a destra e sinistra, all’interno di location magnifiche e ricercatissime.

Apprezzatissimo l’omaggio al bellissimo videogioco dedicato alla serie “John Wick Hex” con una sparatoria all’interno di un appartamento parigino con visuale a volo d’uccello.

Memorabile la citazione a “The Warrior” di Walter Hill (I Guerrieri della Notte) con tanto di cover di Nowhere to Run di Lola Colette in sottofondo e speaker radiofonica che guida l’assalto al povero Wick.

Per la quarta volta Reeves e Stahelski ci regalano un tripudio d’azione che sfocia nell’autorialità del genere, citando se stesso e trasformando John Wick definitivamente in quel Babayaga temuto come una maledizione.

John Wick è ormai leggenda cinematografica.

Perché non guardare John Wick 4

Siamo ormai lontani dal film d’azione anni’90 del primo capitolo, la saga di John Wick è sempre meno trama e sempre di più un trionfo di scene d’azione, tanto esagerate quanto spettacolari. Se il precedente episodio non vi ha convinto la durata di quasi 3 ore di questo vi annienterà definitivamente.

Strepitoso ma solo per veri appassionati.

Il film è al cinema dal 23 Marzo con 01 Distribution.

P.S.: Cogliamo l’occasione per omaggiare e salutare l’attore Lance Reddick (Charon) recentemente scomparso durante il tour promozionale del film.

Regia: Chad Stahelski Con: Keanu Reeves, Donnie Yen, Bill Skarsgård, Laurence Fishburne, Hiroyuki Sanada, Shamier Anderson, Lance Reddick, Rina Sawayama, Scott Adkins, Ian McShane, Marko Zaror, Natalia Tena, Aimée Kwan, Clancy Brown, George Georgiou, Brahim Achabbakhe, Jackey Mishra Anno: 2023 Durata: 169 min. Paese: USA Distribuzione: 01 Distribution

About Davide Belardo

Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

eric-recensione-serie-tv

Eric – Recensione della serie tv di Netflix

Eric: Recensione della serie tv Netflix con un grande Benedict Cumberbatch Oggi recensiamo, con grande …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.