Home / RECENSIONI / Commedia / L’imprevedibile viaggio di Harold Fry – Recensione del film con Jim Broadbent

L’imprevedibile viaggio di Harold Fry – Recensione del film con Jim Broadbent

L’imprevedibile viaggio di Harold Fry: Harold Fry cammina attraverso l’Inghilterra per salvare un’amica e anche se stesso, nel nuovo film con il premio Oscar Jim Broadbent. In sala dal 5 ottobre.

Harold (Jim Broadbent) è un uomo qualunque che ha sempre vissuto senza prendere iniziative e restando in disparte. Un giorno scopre che una vecchia amica è molto malata e decide di andarla a trovare attraversando a piedi l’Inghilterra. Certo che il suo eroico gesto la terrà in vita, Harold Fry intraprende un incredibile viaggio che farà scalpore conquistando tutta la nazione.

Cosa funziona ne L’imprevedibile viaggio di Harold Fry

Ci sono molti modi per affrontare il senso di colpa: piangere, negarlo oppure sotterrarlo nel profondo. Questo è il caso dei coniugi Fry, che affrontano un problema di venti anni prima spinti da una reazione ad un evento improvviso.

Il titolo inglese del film è più esplicativo: “The unlikely pilgrimage of Harold Fry“, il pellegrinaggio è infatti un gesto legato alla fede e anche all’espiazione, al perdono. Di fede si parla spesso in questo film, soprattutto nelle sequenze in cui il nostro protagonista, un ottimo Jim Broadbent che con poco riesce a rendere tutta la gamma di emozioni del suo personaggio, viene visto come un nuovo profeta. La fede di cui si parla nel film è comunque laica, è più la certezza del riuscire a risolvere i problemi con la volontà e la comunicazione.

Nel suo viaggio Earl incontra pillole di umanità, persone che alle volte sono alla deriva, altre sono solide rocce, ognuno però con il suo vissuto e una moltitudine di domande.

Perché non guardare L’imprevedibile viaggio di Harold Fry

Il film invita a riflettere sulle azioni fatte e soprattutto su quelle non fatte. Sul come il non agire, non intervenire, a volte faccia più danni di un’azione fatta male ma in buona fede. Il tema spirituale e miracoloso della camminata di Harold viene esaltato e ridimensionato in egual misura, facendone un film che dà da pensare.

Il film è in sala dal 5 ottobre distribuito da Bim Distribuzione.

Regia: Hettie Macdonald Con: Jim Broadbent, Penelope Wilton, Earl Cave, Linda Bassett Anno: 2023 Durata: 108 minuti Paese: Gran Bretagna Distribuzione: Bim Distribution

About A V

Guarda anche

le-avventure-del-piccolo-nicolas-recensione-film-copertina

Le avventure del piccolo Nicolas: come è nato il bambino di Sempé e Goscinny – Recensione

Le avventure del piccolo Nicolas è il primo film d’animazione dedicato all’iconico personaggio creato negli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.