il-secondo-piano-recensione-libro-armeni
Home / CULTURAL / Il Secondo Piano – Recensione del nuovo libro di Ritanna Armeni per Ponte alle Grazie

Il Secondo Piano – Recensione del nuovo libro di Ritanna Armeni per Ponte alle Grazie

Il Secondo Piano: in libreria il nuovo romanzo della storica giornalista e scrittrice Ritanna Armeni su una inedita storia di resistenza, veramente accaduta, tutta al femminile.

Ritanna Armeni torna in libreria per narrare una storia poco conosciuta di resistenza e una nuova declinazione del femminile.

La giornalista e scrittrice con una lunga carriera e una orgogliosa storia di comunista e femminista dopo aver concluso la sua vita professionale da giornalista ha intrapreso una nuova strada di narratrice dedicata in tanta parte al mondo femminile in tutte le sue sfumature.

Il Secondo piano è infatti l’ultimo di una serie di libri di dedicati al femminile scritti per la casa editrice fiorentina tra cui ricordiamo La Colpa delle Donne, Prime donne, Di Questo Amore Non Si Deve Sapere, Una donna può tutto. 1941: volano le Streghe della notte, Mara. Una donna del Novecento e in fine Per Strada è la Felicità.

Un percorso quello della giornalista che è una costellazione di miti femminili orientato a dare voce a questo mondo poliedrico e a mutare la rappresentazione femminile nella letteratura e nella vita pubblica che storicamente fa riferimento sempre solo a modelli di accudimento o legati alla bellezza e seduzione.

Il Secondo Piano propone infatti una nuova declinazione del femminile, è la storia vera di un piccolo convento di suore romane ubicato sulla Salaria che accoglie un gruppo di ebrei durante la seconda guerra mondiale. Per un assurdo caso del destino le stesse saranno costrette ad ospitare anche dei soldati tedeschi feriti in una vicenda che metterà a dura prova le loro capacità.

Il Secondo Piano è una storia di resistenza, di celebrazione delle molteplici qualità femminili in quei momenti storici nei quali il maschile tossico mette in atto tutte le sue caratteristiche peggiori.  

In un mondo in cui si dice solo “Io” le suore riescono a dire ancora “Noi”.

Rita Anna Armeni

Un interesse quello della Armeni per questo particolare segmento del mondo femminile fatto nel presente di grande indipendenza ma anche di senso di comunità. Un tipo di vita molto autonomo spesso molto londano dalla sudditanza con il Vaticano.

Il Secondo piano è un libro che è un tributo alla resistenza femminile, una resistenza silenziosa e che la storia con la S maiuscola spesso non riconosce che è ha significato moltissimo per i protagonisti della stessa.

Un secondo personaggio del Il Secondo Piano è sicuramente la città di Roma, che a detta della stessa scrittrice, è una città che in qualsiasi strada la storia ti schiaffeggia. Una Roma in cui la presenza del cattolicesimo è pervasiva ma che nonostante ciò non impedisce alle suore di accogliere un gruppo di perseguitato seppur di un’altra religione.

Il Secondo Piano porta quindi in libreria una storia di un passato che per molti versi ci sembra tanto lontano ma che ha molto da raccontare del presente che stiamo vivenfo.

Il Secondo Piano è nelle librerie grazie a Ponte alle Grazie Editore.

About Elix

Guarda anche

anton-cechov-recensione-film-copertina

Anton Cechov – Recensione del film di René Féret

Anton Cechov: in sala postumo e a distanza di 8 anni questo film biografico sullo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.