esterno-notte-recensione-bluray-copertina
Home / HOME VIDEO / Esterno Notte – Recensione del Blu-Ray della serie di Marco Bellocchio

Esterno Notte – Recensione del Blu-Ray della serie di Marco Bellocchio

Esterno Notte: Marco Bellocchio torna su Aldo Moro e firma uno dei suo icapolavori. Recensione in anteprima del cofanetto Blu-Ray prodotto da RaiCom e distribuito da Eagle Pictures disponibile dal 23 Febbraio.

Il 16 marzo del 1978 le Brigate Rosse rapiscono Aldo Moro (Fabrizio Gifuni), presidente della Democrazia Cristiana, alle soglie di un’alleanza tra la DC e il PCI (Partito Comunista Italiano). La sua prigionia metterà in crisi il sistema politico italiano, fino al tragico storico epilogo.

Concepito come una (mini)serie di 6 episodi, quest’ultimo lavoro del regista è un affresco imperioso e travolgente, ammantato – per ogni minuto della sua fluviale durata – di un solenne senso di cupa fatalità.

Ritroviamo un Marco Bellocchio illuminato in uno dei suoi migliori film di sempre, impregnato di umana dignità, pudore e senso del cinema, aspetti che traspaiono dagli sguardi, dai gesti, dai non detti, da un semplice movimento delle mani.

Esterno Notte, pur profondissimo e pieno di momenti di grande intensità, non trascura l’intrattenimento, riesce a nobilitare la Storia facendone attento, sagace e misurato spettacolo, thriller politico con pezzi di grande tensione.

Oltretutto fruibile e intelligibile (perfetto, insomma, per spiegare con assoluta chiarezza ogni sfaccettatura di un caso politico complesso e controverso), con attori in stato di grazia e una sceneggiatura a dir poco eccezionale. Assolutamente imperdibile.

Esterno Notte – Il Blu-Ray a cura di Davide Belardo

Disponibile da giovedì 23 Febbraio per la distribuzione di Eagle Pictures, l’edizione in Blu-Ray Disc di Esterno Notte, arriva grazie alla produzione di RaiCom che ha accolto le richieste degli appassionati dopo una prima uscita solo in DVD nello scorso Dicembre.

Realizzato e presentato originariamente al Festival di Cannes come un lungo film di 330 minuti, diviso poi per l’uscita in sala in 2 parti, Esterno Notte, è stato adattato successivamente in una serie TV di 6 puntate per il passaggio televisivo in Rai e la distribuzione su RaiPlay e Netflix.

Proprio questa versione è quella che RaiCom, che detiene i diritti delle produzioni Rai Fiction, ha reso disponibile per il mercato Home Video. Vi ricordiamo che RaiCom è una società satellite del gruppo Rai ma è completamente scollegata da Rai Cinema.

Racchiusi in una elegante slipcover di cartone i 2 Blu-Ray che contengono tutti e 6 gli episodi della serie, e circa 8 minuti di extra, godono dall’authoring dello Studio 64biz che ha supervisionato il lavoro di RaiCom e consigliato l’utilizzo di 2 Blu-Ray al posto del singolo disco preventivato inizialmente dall’azienda.

Globalmente siamo al cospetto di una discreta/buona edizione sul fronte video, il quadro è solido grazie ad un dettaglio, una definizione e gestione della compressione convincenti.

Quello che lascia perplessi tuttavia, al netto di portare in Home Video la versione televisiva, è la scelta di optare per un formato in 1080i a 25fps invece di spingere per la controparte cinematografica dell’opera. Una scelta quindi probabilmente dettata dai materiali di partenza, ma che purtroppo è praticamente un marchio di fabbrica della quasi totalità delle produzioni Blu-Ray di RaiCom (vedi i film di Dario Argento).

Sul versante audio troviamo una traccia in 5.1 DTS HD MA di buona fattura e più che sufficiente per apprezzare al meglio le interpretazioni del cast e il lavoro sonoro del film. Da denuncia l’assenza dei sottotitoli in italiano che nel 2023 taglia completamente fuori gli utenti non udenti. Svista incredibile, già presente nei dvd usciti a dicembre, perché parte dello zoccolo duro degli appassionati del supporto fisico soffre di questa disabilità.

Povero infine il versante extra con 3 brevissimi Backstage, per una durata complessiva di circa 8 minuti, con interviste al regista, alla troupe e al cast con immagini dal set.

About Raffaele Mussini

Appassionato di cinema a 360°, bulimico di visioni fin da piccolo. Si laurea in Marketing, per scoprire solo qualche anno più tardi che la sua vocazione è la scrittura. Pubblica così due romanzi e un saggio di cinema, "In ordine di sparizione - Più di duecento film che forse non avete mai visto o che avete dimenticato", edito da Corsiero Editore. Sta lavorando a un quarto libro, ma nel poco tempo libero il cinema combatte duramente per farsi strada e conquistarsi il primato tra le sue passioni. Ama Malick, Scorsese e Mario Bava, tra i tantissimi, con una predilezione per l'horror e per il noir d'altri tempi.

Guarda anche

inside-out-2-recensione-film-copertina

Inside Out 2 – L’emozione della pubertà – Recensione

Inside Out 2: Il film riporta al cinema le emozioni della Pixar, che attraverso vecchi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.