Home / RECENSIONI / Drammatico / Red Shoes – Recensione del film messicano di Carlos Eichelmann Kaiser

Red Shoes – Recensione del film messicano di Carlos Eichelmann Kaiser

Red Shoes: il regista messicano emergente Carlos Eichelmann Kaiser porta al Festival Internazionale del Cinema di Venezia 2022, nella sezione Orizzonti Extra, una tragedia framiliare che parla del dramma di una nazione intera. 

Nel Messico rurale contemporaneo un anziano agricoltore Artemio (Eustacio Ascacio), segnato dalla dura vita della campagna e dalle tragedie familiari della sua vita, conduce nel suo piccolo appezzamento di terra una vita di solitudine e stenti.

La sua quotidianità viene sconvolta da una notizia scioccante su sua figlia di cui non ha notizie da anni. E’ costretto quindi a vedere tutto quello che ha di valore e a mettersi immediatamente in viaggio alla volta della capitale dalla quale viene accolto con tutta la violenza e la brutalità di una città oramai sconvolta dalla criminalità.

Al suo arrivo conosce una giovanissima prostituta con la quale si rende conto di condividere una delle esperienze più difficili della sua vita. Un incontro sincronico voluto dal destino che consentirà ad entrambi di elaborare il terribile dolore che li accomuna.

Cosa funziona in Red Shoes

Il giovane regista messicano porta sul grande schermo un dramma personale che risuona come un dramma collettivo contrapponendo in primo luogo la dimensione della indifferenza del messico rurale con quella del messico urbano.

Red Shoes tuttavia è anche la narrazione del doloroso contrasto fra due generazioni fra cui non sembra esserci più nessuna forma di comunicazione. Due generazioni vicine temporalmente ma che sembrano non avere più riferimenti culturali o valori, tratteggiate nel ritratto di una nazione sofferente che sembra aver assorbito solo gli aspetti degeneri del vicino gigante statunitense. Un paese dilaniato dalla violenza che sembra non sapere più quale è la sua identità.

Perchè non guardare Red Shoes

Autentico, drammatico e senza redenzione alcuna Red Shoes è una pellicola efficace e vibrante che non sarà però apprezzata da coloro che non amano le pellicole senza speranza.

Red Shoes è una co-produzione Messico e Italia, ed è distribuito da 102 Distribution.

Regia: Carlos Eichelmann Kaiser Con: Eustacio Ascacio, Natalia Solián, Phanie Molina, Miguel Ángel Valencia Anno: 2022 Durata: 82 min. Paese: Messico, Italia Distribuzione: 102 Distribution

About Felix

Guarda anche

eric-recensione-serie-tv

Eric – Recensione della serie tv di Netflix

Eric: Recensione della serie tv Netflix con un grande Benedict Cumberbatch Oggi recensiamo, con grande …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.