Home / RECENSIONI / Drammatico / La Promessa – Il prezzo del potere – Le complesse dinamiche del mondo politico – Recensione

La Promessa – Il prezzo del potere – Le complesse dinamiche del mondo politico – Recensione

La Promessa – Il prezzo del potere: Film d’apertura della sezione Orizzonti dello scorso Festival Internazionale del Cinema di di Venezia, il regista francese Thomas Kruithof porta sul grande schermo una pellicola che tratteggia un onesto ritratto sulle complesse dinamiche del mondo politico.

Clémence (Isabelle Huppert) ha svolto con successo due mandati da sindaco in una cittadina vicino Parigi e si appresta a lasciare la politica con onore. Con il suo collaboratore di sempre Yazid (Reda Kateb), che proviene proprio da una banlieue della zona, ha lavorato molto per ridurre le disuguaglianze che affliggono la cittadina da lei diretta e vorrebbe concludere il suo secondo mandato ottenendo un forte finanziamento da investire nella sua comunità.

Inaspettatamente le viene offerta la carica di Ministro, il richiamo dell’ambizione finirà per minare le convinzioni e l’impegno sociale che l’hanno motivata fino ad ora mettendo il crisi il rapporto con il suo collaboratore di sempre.

Cosa funziona ne La Promessa – Il prezzo del potere

Il pregio più grande de La Promessa – Il prezzo del potere è quello di approcciarsi al complicato mondo politico con estrema onestà, senza cedere mai a sensazionalismi o eccessivi moralismi.

Una politica fatta da persone umanissime, come Clémence animata da ottime intenzioni ma comunque sedotta dal potere, o Yazid impegnato da sempre nel costruire la migliore versione di se stesso ma costantemente in bilico nel precipitare nel baratro dal quale proviene.

Un gioco fatto di promesse, compromessi e ricatti che nulla hanno a che vedere con una illuminata gestione della “cosa comune”.

Perché non guardare La Promessa – Il prezzo del potere

Insenza pellicola che vede fra i suoi punti di forza la bellezza dei dialoghi e le instense interpretazioni che però sarà apprezzata esclusivamente da coloro che amane le pellicole a sfondo sociale, oltre che politico. Astenersi coloro che sono in cerca di puro intrattenimento.

La Promessa – Il prezzo del potere è al cinema grazie alla distribuzione di Notorious Pictures il 10 marzo 2022.

Regia: Thomas Kruithof Con: Isabelle Huppert, Reda Kateb, Naidra Ayadi, Jean-Paul Bordes, Hervé Pierre, Laurent Poitrenaux, Mustapha Abourachid, Soufiane Guerrab Anno: 2021 Durata: 98 min. Paese: Francia Distribuzione: Notorious Pictures 

About Elix

Guarda anche

orlando-recensione-film-copertina

Orlando – Recensione del Film di Daniele Vicari con Michele Placido

Orlando: presentato fuori concorso al Torino Film Festival 2022 l’ultima toccante pellicola di Daniele Vicari narra gli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.