Home / RECENSIONI / Avventura / Il Ragazzo e la Tigre – Recensione del film di Brando Quilici

Il Ragazzo e la Tigre – Recensione del film di Brando Quilici

Il ragazzo e la tigre è stato presentata alla Festa del cinema di Roma 2022 come film evento di Alice nella Città, è una storia di crescita e di ecologia.

Il piccolo Balmani (Sunny Pawar), nove anni, scappa dall’orfanotrofio in cui vive per tornare nella sua città Kathmandu. Durante il viaggio la sua strada incrocia quella di un cucciolo di tigre del Bengala, catturato da una banda di avidi bracconieri pronti a venderlo al mercato nero.

Il bambino riesce a salvarlo e decide di portarlo con sé al famoso monastero Taktsang, noto come Tana della Tigre, luogo da favola di cui gli parlava sempre la mamma. Inizia così un viaggio avventuroso e complicato, un’impresa ardua che Balmani riuscirà a portare avanti con l’aiuto di Hannah (Claudia Gerini), direttrice dell’orfanotrofio.

Cosa funziona in Il Ragazzo e la Tigre

Questa storia di crescita e di cura è interessante per il messaggio ecologista che porta con sé, per i panorami mozzafiato dell’Himalaya e per come sono state realizzate le riprese.

Brando Quilici, regista con un’esperienza decennale nei documentari naturalistici, ha utilizzato i metodi meno invasivi possibili per realizzare questa storia a metà tra leggenda e cronaca: partendo dal reale terremoto avvenuto in Nepal nel 2015 e l’esistenza delle “case del bambino” in cui vivono molti orfani, Quilici ha seguito la leggenda buddista che ha portato alla creazione del monastero Tiger’s Nest.

Per realizzare tutti questi passaggi sono stati usati elicotteri, droni e anche elefanti, utili per non disturbare le tigri nel loro ecosistema.

Il film è una denuncia della caccia degli animali esotici a rischio estinzione da parte dei bracconieri e auspica un ritorno a un’armonia tra uomo e natura.

Perché non guardare Il Ragazzo e la Tigre

Il film è sicuramente destinato a un pubblico giovane, ma ha presa anche sugli adulti.

Il film è in sala dal 14 ottobre distribuito da Medusa Film.

Regia: Brando Quilici Con: Sunny Pawar, Claudia Gerini Anno: 2022 Durata: 94 min. Paese: Italia/Spagna Distribuzione: Medusa Film

About A V

Guarda anche

maigret-recensione-bluray-copertina

Maigret – Recensione del Blu-Ray del film di Patrice Leconte con Gérard Depardieu

Maigret: Disponibile al momento in esclusiva sul sito di CG Entertainment, in tutti gli store …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.