Home / RECENSIONI / Animazione / Ernest e Celestine – L’avventura delle 7 note – Affermare se stessi – Recensione

Ernest e Celestine – L’avventura delle 7 note – Affermare se stessi – Recensione

Ernest e Celestine – L’avventura delle 7 note: A 10 anni di distanza dal primo e sorprendente capitolo, il film d’animazione franco-belga torna al cinema con una nuova avventura dell’Orso Ernest e della topolina Celestine. Con le voci di Claudio Bisio e  Alba Rohrwacher.  

Per riparare il violino rotto, Ernest e Celestine intraprendono un viaggio verso il lontano paese natale dell’orso, una terra magica dove si esibiscono costantemente i migliori musicisti.

Al loro arrivo, i nostri eroi scoprono però che tutte le forme di musica sono state bandite ed è possibile suonare una sola nota, il Do!! 

Ernest e Celestine non riescono ad accettare una vita senza musica ed insieme ad un misterioso fuorilegge mascherato, faranno di tutto per riportare la melodia nella Terra degli Orsi.

Cosa funziona in Ernest e Celestine – L’avventura delle 7 note 

La semplicità e la magia del primo capitolo sono ancora oggi alla base anche di Ernest e Celestine – L’avventura delle 7 note, ancora una volta basato dai romanzi di Gabrielle Vincent

Un film dolcissimo, ricco di spunti interessanti per i più piccoli ma adatto anche ad un pubblico più adulto. Lo splendido character design riproposto anche in questa occasione, con uno stile grafico che ricorda gli acquerelli, è ancora oggi uno dei punti di forza di questo film animato di matrice europea che ha poco da invidiare alle mega produzioni più blasonate.

Un racconto poetico e commovente sul tema della famiglia, sulle proprie scelte, sulle responsabilità ma anche sulla libertà di espressione e sulla necessità di realizzare i propri sogni. Un bellissimo film di formazione che vi consigliamo senza nessuna riserva.  

Perché non guardare Ernest e Celestine – L’avventura delle 7 note

Non ci sono motivi per non consigliarvi il film “Perchè così è e sempre sarà“. Opera delicata, intelligente e ideale per un cinema natalizio in famiglia. 

Al cinema dal 22 dicembre con I Wonder Pictures.

Regia: Jean-Christophe Roger (II), Julien Chheng Con: Alba Rohrwacher, Claudio Bisio Anno: 2022 Durata: 80 min. Paese: Francia – Belgio Distribuzione: I Wonder Pictures 

About Davide Belardo

Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

maigret-recensione-bluray-copertina

Maigret – Recensione del Blu-Ray del film di Patrice Leconte con Gérard Depardieu

Maigret: Disponibile al momento in esclusiva sul sito di CG Entertainment, in tutti gli store …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.