dune-recensione-4k-bluray-copertina
Home / HOME VIDEO / Dune (2021) – Recensione del 4K Bluray del film di Denis Villeneuve

Dune (2021) – Recensione del 4K Bluray del film di Denis Villeneuve

Dune: Il nuovo adattamento cinematografico del romanzo di Frank Herbert, diretto da Denis Villeneuve, è disponibile in DVD, Blu-ray, 4K Ultra HD e Steelbook dal 9 dicembre per la distribuzione di Warner Bros. Entertainment Italia.

Paul Atreides (Timothée Chalamet), giovane brillante e talentuoso figlio del Duca Leto (Oscar Isaac) nato con un grande destino che va ben oltre la sua comprensione, viene inviato con tutta la sua famiglia dall’Imperatore a regnare sul pianeta Arrakis, una terra arida e pericolosa nella quale però viene custodito il melange, una preziosa spezia in grado di donare potere e prosperità.

Governare Arrakis purtroppo non è un compito facile…

Abbiamo già parlato del bellissimo Dune di Denis Villeneuve (Blade Runner 2049) al tempo della sua uscita in sala, qui la nostra recensione, e recentemente abbiamo avuto anche la possibilità di analizzare la versione realizzata al tempo da David Lynch. Oggi torniamo nelle lande desertiche e desolate di Arrakis per scoprire isieme a voi il disco in 4K di questo nuovo adattamento modernizzato, e per noi più fedele, del ciclo di romanzi di Frank Herbert.

Prodotta e distribuita da Warner Bros. Entertainment Italia, la versione in Ultra HD di Dune è disponibile in versione Combo (4K + Bluray) in edizione slipcase con amaray e anche in 3 diverse Steelbook da collezione.

Visivamente siamo al cospetto di una trasposizione domestica fedele alle intenzioni del regista, girato in 35 mm e riversato in digitale, il quadro video di Dune alterna dettaglio morbido (soprattutto nelle scene più scure) ad una definizione splendente e priva di imperfezioni.

Le immagini sono ricche di grana finissima, brillantezza e pulizia generale senza nessun tipo di impurità, grazie anche all’utilizzo certosino della compressione.

La versione 4K è assolutamente quella da preferire, anche se il Bluray si difende alla grande (con qualche lieve artefatto), e che risulta sfavillante anche tramite l’utilizzo di HDR e per chi possiede pannelli compatibili ancora di più da quello del Dolby Vision.

Anche sul versante audio troviamo splendide notizie con l’inserimento di una codifica in Dolby Atmos per il buon doppiaggio italiano al pari della lingua originale (in 5.1 DTS HD MA su Bluray). Due codifiche poderose, chiare, potenti e capaci di mostrare i muscoli e ampiezza del suono in ogni circostanza dai dialoghi al sibilo del vento.

Circa 70 minuti per il reparto dei contenuti speciali inclusi tutti sul disco Bluray.

  • The Royal House (08:12) Il cast e la troupe raccontano il tema del film. 
  • The Spice Melange (01:51) Breve racconto sul potere della Spezia. 
  • The Sardaukar Battle (04:04) Analisi del duello tra Duncan e i Sardaukar. 
  • Filmbooks (10:27) Cinque featurette con la presentazione dei casati protagonisti all’interno del film e della Spezia. 
  • Inside Dune (12:24) Tre clip che presentano parte della realizzazione del mondo di Dune (la stanza dell’allestimento, la realizzazione degli iconici “vermi”, oltre alla stessa clip sulla battaglia con i Sardaukar) .
  • Building the Ancient Future (06:26) La realizzazione della scenografia. 
  • My Desert, My Dune (04:50) La creazione del pianeta e il lavoro svolto per renderlo fedele alla visione del regista. 
  • Constructing the Ornithopters (05:38) La costruzione delle celebri navi libellula (Ornitotteri). 
  • Designing the Sandworm (05:40) Presentazione del ruolo dei vermi all’interno del film. 
  • Beware the Baron (05:00) Speciale sul personaggio del Barone. 
  • Wardrobe From Another World (02:52) I costumi all’interno del film. 
  • A New Soundscape (11:12) La realizzazione della colonna sonora e del commento sonoro. 

About Davide Belardo

Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

firestarter-recensione-film-copertina

Firestarter – Zac Efron nell’horror di Keith Thomas – Recensione

Firestarter è l’ultimo adattamento di un romanzo di Stephen King, alla seconda trasposizione cinematografica dopo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.