Home / VIDEOGIOCHI / Wario, l’irriverente controparte di Super Mario su Nintendo Switch

Wario, l’irriverente controparte di Super Mario su Nintendo Switch

Cappello giallo e salopette viola: non tutti sanno che esiste un personaggio del mondo Nintendo diametralmente opposto al mitico idraulico baffuto, con una serie di videogiochi tutta sua. Ma chi è e da dove nasce Wario? Gli appassionati potranno scoprire la follia di uno dei personaggi più sfrontati della grande N nella sua nuova avventura WarioWare: Get It Together!

Super Mario, l’idraulico baffuto più famoso al mondo, è il prototipo dell’eroe perfetto: coraggioso, gentile e sempre pronto a dare una mano a chi è in difficoltà. Da oltre 35 anni è la mascotte Nintendo per eccellenza ed è ormai diventato un personaggio tra i più conosciuti e riconoscibili dei videogame, anche da chi non li mastica perfettamente. Le avventure di Mario lo vedono spesso scontrarsi con l’iconico e temibile Bowser, il suo antagonista per eccellenza, ma esiste un altro avversario con cui si batte dal 1992, forse meno noto, eppure diventato nel tempo così amato da ottenere dei franchise tutti suoi. Wario è tutto l’opposto di Super Mario e indubbiamente uno dei personaggi più irriverenti del Regno dei Funghi con i suoi modi sgarbati, la sua proverbiale avidità e il suo essere estremamente vanitoso. Per conoscere questo antieroe e il folle mondo che lo circonda, gli appassionati e non solo potranno buttarsi a capofitto nel nuovo WarioWare: Get It Together!, una folle e frenetica avventura in arrivo sulla famiglia di console Nintendo Switch il prossimo 10 settembre.

Wario fa la sua prima apparizione negli anni 90 nei panni di antagonista principale in Super Mario Land 2: 6 Golden Coins per il mitico Game Boy e si presenta ai giocatori come una versione “cattiva” e opposta a Super Mario. In primis, a livello estetico: Wario indossa come l’eroe baffuto cappello e salopette, ma sono rispettivamente giallo e viola. Ha poi dei baffi a zig-zag, ben diversi da quelli dalle linee tonde di Mario, e sulla sua testa svetta una grossa W che non è solo l’iniziale del suo nome, ma anche una M al contrario. La scelta del suo nome, però, non è dovuta solamente a questo cambio di lettera, ma anche al fatto che il suono ricorda molto la parola giapponese warui, che significa, per l’appunto, cattivo. Tutto nell’aspetto e nella personalità di questo personaggio vuole lasciar trasparire il contrasto e la rivalità con Super Mario, ma Wario, con la sua irriverenza e i suoi modi molto poco “nintendiani” è riuscito comunque a farsi amare dagli appassionati, diventando un antieroe a tutti gli effetti, proprio come nella serie WarioWare di cui è protagonista.

Nel nuovo WarioWare: Get It Together! i giocatori dovranno affrontare un’ampia gamma di minigiochi nei panni di Wario e dei suoi amici. Ogni personaggio ha un’abilità distinta, che permette di approcciare i microgiochi in modo unico. Inoltre, per la prima volta nella storia della serie, due giocatori possono giocare insieme condividendo i controller Joy-Con oppure, se possiedono una seconda console e una copia del gioco aggiuntiva, in modalità wireless locale. Il bizzarro ed esilarante WarioWare: Get It Together! arriverà su Nintendo Switch il 10 settembre.

About Davide Belardo

Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

Mario Golf: Super Rush – Da oggi disponibile su Nintendo Switch

La stagione estiva è cominciata e, quest’anno più che mai, porta con sé la voglia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.