Home / RECENSIONI / Us, at the end of the year – Le grandi storie d’amore del cinema filippino – Recensione

Us, at the end of the year – Le grandi storie d’amore del cinema filippino – Recensione

Dal 2 aprile è attiva anche in Europa la piattaforma on demand TBAPlay, dedicata al cinema contemporaneo filippino. I primi due titoli sono due storie d’amore di grande successo in patria: Write about love e Us at the end of the year, film cult anche per la colonna sonora.

Sam e Isa si sono lasciati cinque anni fa, da allora hanno continuato con le loro vite, recuperato antichi amori o trovato nuovi partner, fino a quando, per caso, si incrociano nuovamente.

Cosa funziona in Us, at the end of the year

Non è facile vedere un film che venga dall’est asiatico che non sia coreano, giapponese o cinese; soprattutto se non è un film d’autore, un film da festival, insomma. Vedere questo film di Nestor Abrogena è quindi illuminante di come esista anche una vita mondana nelle Filippine, non racchiusa nella crudezza e disperazione delle storie di Brillante Mendoza, famoso regista che ha portato diverse sue opere al Festival di Venezia.

La storia dei quattro protagonisti è universale, parla di sentimenti, di ipotesi su come sarebbe stata la vita se una certa cosa non fosse successa. Parla di delusioni, di ambizioni.

Il contesto è comune a tutti, i sentimenti anche. Alcuni aspetti della vita quotidiana a Manila sono appena accennati, ma non fanno parte del quadro. Al centro della storia ci sono i personaggi e le loro dinamiche.

Perché non guardare Us, at the end of the year

Proprio questo aspetto universale appiattisce un po’ la storia, priva lo spettatore della curiosità di vedere come si vive in un luogo molto lontano da casa propria. Un po’ come la lingua che parlano i protagonisti, un misto di tagalog, la lingua ufficiale delle filippine e inglese corretto con pronuncia senza accento. Il tutto incorniciato dai nomi dei personaggi, Frank, Isa e Sam. Si produce un effetto straniante che un po’ allontana da quella che invece è una storia interessante.

Altro elemento da notare del film è la sua colonna sonora, realizzata da un gruppo molto famoso nelle Filippine, i December Avenue.

Us, at the end of the year e uno dei i primi titoli della piattaforma TBAplay in Europa attiva anche in Italia dal 2 Aprile.

Regia: Nestor Abrogena Con: Nico Manalo, Vera, Anna Luna, Alex Vincent Medina Paese: Filippine Anno: 2019 Durata: 105 minuti Distribuzione: TBAPlay

About A V

Avatar

Guarda anche

yellowstone-recensione-serie-tv-cover

Yellowstone – Il western moderno più bello che si sia – Recensione della terza stagione

Recensione della terza stagione di Yellowstone, serie tv western moderna con protagonista un inossidabile Kevin …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.