the-gentlemen-recensione-4k-bluray-copertina
Home / HOME VIDEO / The Gentlemen – Recensione del 4K Bluray del film di Guy Ritchie

The Gentlemen – Recensione del 4K Bluray del film di Guy Ritchie

The Gentlemen: L’ultima fatica di Guy Ritchie, uno dei suoi film migliori, è ora disponibile in DVD, Bluray e 4K dopo la veloce uscita in digitale in esclusiva assoluta su Amazon Prime Video. Distribuito dal 10 marzo da Eagle Pictures su licenza Leone Film Group e Rai Cinema.

Mickey Pearson (Matthew McConaughey) è il più noto trafficante di marijuana d’Inghilterra. Quando però decide di abbandonare per sempre l’attività e dedicarsi a una vita tranquilla, la notizia creerà una rocambolesca serie di eventi e macchinazioni da parte di bislacchi criminali che cercheranno di subentrargli. Tra questi un potente trafficante cinese e un miliardario ex spia del KGB.

Per chi scrive Guy Ritchie è tremendamente irritante, col suo stile cool esuberante e il suo approccio smaccatamente pop alla narrazione. Non è mai stato un grande regista e non ha mai sfornato capolavori.

Qualche buon film (Snatch, King Arthur), tanti scivoloni (Sherlock Holmes, tremendo, nonostante il botteghino e l’aurea di culto che lo circonda, ma anche Operazione U.N.C.L.E. è di rara bruttezza).

Con The Gentlemen trova finalmente una misura: l’orientamento ludico dell’operazione si intreccia con una dichiarazione – fin dai primi minuti – di fiera auto consapevolezza: tutto è una finzione, nulla va preso sul serio.

Non un gioco metatestuale, ma – finalmente – un pretesto, felicemente libero e funzionale, per mettere in scena personaggi e situazioni disparate in costante e divertente collisione.

Riesce Ritchie, più che nei suoi lavori precedenti, a dare un’identità e un peso a questi personaggi (senza che ne nasca chissà quale scavo, s’intende) e a dialogare bene coi generi. Il tutto mantenendo un’identità british e una leggerezza cazzona che, paradossalmente, rende intelligente e stimolante l’operazione. Complice anche il cast, tra cui un McConaughey sempre perfetto e un riscoperto Hugh Grant, The Gentlemen è un ottimo e raro esempio di intrattenimento intelligente. Averne.

The Gentlemen – Il 4K Bluray Disc a cura di Davide Belardo

Distribuita e prodotta da Eagle Pictures, su licenza Leone Film Group e Rai Cinema, l’edizione Combo (4K+-Bluray) di The Gentlemen, regala un comparto tecnico di assoluta qualità ma pochi contributi di approfondimento.

Il trasferimento domestico dell’ultima fatica del regista di “Snatch” ci presenta un quadro video solido, definito e dettagliato perfettamente riproposto tra le mura domestiche.

Girato in digitale, The Gentlemen, mostra una fotografia lucente con colori brillanti, resi ancora più luminosi dal perfetto utilizzo dell’HDR. La nitidezza dell’immagine compiace e non tralascia nessun particolare sullo schermo, tutto è sempre perfettamente visibile e vivo davanti i nostri occhi dai tessuti alla pelle dei volti in primo piano dei protagonisti.

Anche il disco in Full HD si difende alla grande. Un prodotto di tutto rispetto nonostante qualche lieve flessione nelle situazioni con scarsa illuminazione, ma nulla di catastrofico, e ovviamente la risoluzione dimezzata rispetto all’Ultra HD.

Ottime notizie arrivano anche dall’audio con due codifiche in 5.1 DTS HD Master Audio, sia per il doppiaggio italiano che per la lingua originale inglese. Potenza e ampiezza del suono sono i due punti fondamentali di codifiche di grande qualità, bilanciate, cristalline e poderose tanto nei dialoghi quanto nell’ingresso del sub.

Povero il versante dei contenuti speciali con due sole voci all’appello:

  • Dietro le quinte (01:36) Veloce clip promozionale con interviste e immagini dal set. 
  • Featurette: Che cos’è un film alla Guy Ritichie? (05:50) Breve analisi dello stile del film e del suo regista.

About Raffaele Mussini

Raffaele Mussini
Appassionato di cinema a 360°, bulimico di visioni fin da piccolo. Si laurea in Marketing, per scoprire solo qualche anno più tardi che la sua vocazione è la scrittura. Pubblica così due romanzi e un saggio di cinema, "In ordine di sparizione - Più di duecento film che forse non avete mai visto o che avete dimenticato", edito da Corsiero Editore. Sta lavorando a un quarto libro, ma nel poco tempo libero il cinema combatte duramente per farsi strada e conquistarsi il primato tra le sue passioni. Ama Malick, Scorsese e Mario Bava, tra i tantissimi, con una predilezione per l'horror e per il noir d'altri tempi.

Guarda anche

raya-e-l-ultimo-drago-dvd-bluray-steelbook-copertina

Raya e l’Ultimo Drago in DVD, Bluray e Steelbook a Maggio

Raya e l’Ultimo Drago arriva in home video con tantissimi extra: la versione DVD include …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.