per-strada-e-la-felicita-ritanna-armeni-recensione-libro-copertina
Home / CULTURAL / Per Strada è la Felicità – Racconto di formazione femminile nel fluire della grande storia nel romanzo di Ritanna Armeni – Recensione

Per Strada è la Felicità – Racconto di formazione femminile nel fluire della grande storia nel romanzo di Ritanna Armeni – Recensione

Per Strada è la Felicità: L’ultimo libro di Ritanna Armeni racconta di Rosa, giovanissima ragazza di provincia che sbarca a Roma il 1968 dove si trasferisce con l’intento di frequentare l’università. Non immagina che ad attenderla c’è la storia con la S maiuscola.

Per Strada è la Felicità, edito da Il Ponte alle Grazie nella collana Scrittori, è l’ultima fatica letteraria della giornalista e scrittrice Ritanna Armeni, già autrice de “La colpa delle donne“, “Di questo amore non si deve sapere” e “Una donna può tutto“, che traspone in forma narrativa gli anni di formazione, personale e politica, di una donna giovane e inesperta ma pronta a cogliere le occasioni che la vita offre nel riverbero degli stravolgimenti culturali e sociali che hanno caratterizzato quella indimenticabile fase storica che è stata il 68.

Un racconto personale che ha l’ambizione di narrare qualcosa di universale, lontano dalle rappresentazioni intimiste delle classiche opere di formazione.

Per Strada è la Felicità è infatti l’occasione per raccontare un momento storico ineguagliabile, per coloro che l’hanno vissuto, ma anche l’intima contraddizione di tante donne che costruiscono una loro voce pubblica autorevole ma che vivono un privato ancora lontano dalla autodeterminazione, in un periodo storico nel quale pubblico e privato erano indissolubilmente intrecciati.

Un racconto che ha molto di personale, anche se autobiografico non è per stessa ammissione della Armeni, perché rappresenta in forma trasfigurata la fase più importante della giovinezza di una autrice che avrebbe fatto della riflessione femminista e della passione politica sviluppata in quegli anni il fil rouge di tutta una vita.

Per Strada è la Felicità è anche però l’ultima rappresentazione letteraria di una sconfinata passione per le storie femminili che la Armeni si porta dietro fin dagli albori della sua carriera da scrittrice perché l’approccio alla vita delle donne, che siano eccezionali o no, non è mai prevedibile come quello maschile.

Un romanzo che ha moltissimo da offrire alla riflessione delle nuove generazioni di femministe che si trovano ad affrontare questioni e dibattiti completamente nuovi rispetto a quelli delle protagoniste femminili del libro ma che dal racconto di un passato così ricco di riflessioni sociali e politiche possono comunque individuare elementi di inaspettata attualità.

Per Strada è la Felicità è disponibile in libreria dal 6 maggio edito da Ponte alle Grazie.

L’AUTRICE

Ritanna Armeni, è giornalista e scrittrice. È stata caporedattrice di Noi donne, ha lavorato a Rinascita, il manifesto, l’Unità, Liberazione. Capo ufficio stampa di Fausto Bertinotti, è stata per quattro anni conduttrice di «Otto e mezzo» insieme a Giuliano Ferrara. Ha pubblicato Di questo amore non si deve sapere (2015), vincitore del Premio Comisso; Una donna può tutto (2018); Mara. Una donna del Novecento (2020).

About Eli Freso

Guarda anche

sweet-tooth-recensione-serie-copertina

Sweet Tooth – l’Homo Sapiens Cervus salverà il mondo – Recensione

Disponibile su Netflix dallo scorso 4 giugno, la prima stagione di Sweet Tooth porta per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.