ombra-delle-spie-recensione-4k-bluray-copertina
Home / HOME VIDEO / L’Ombra delle Spie – Recensione del 4K Bluray del Film

L’Ombra delle Spie – Recensione del 4K Bluray del Film

L’Ombra delle Spie: Dopo la convincente presentazione alla Festa del Cinema di Roma 2020, e l’uscita in esclusiva su Sky Cinema con la conseguente rinuncia alla sala a causa della pandemia, il film di Dominic Cooke con Benedict Cumberbatch, è ora disponibile in DVD, Bluray e 4K con Eagle Pictures.

L’Ombra delle Spie (titolo originale The Courier) racconta la storia vera di Greville Wynne (interpretato da Benedict Cumberbatch il Doctor Strange della Marvel), un uomo d’affari Britannico che venne scelto dalla CIA, per via dei suoi continui viaggi di lavoro in Unione Sovietica, per ottenere informazioni sul programma nucleare sovietico durante gli anni più caldi della Guerra Fredda.

Con l’aiuto della spia russa Oleg Penkovsky (Merab Ninidze) l’attività spionistica sembra procedere senza intoppi, ma a un certo punto entrambi vengono scoperti, e messi agli arresti per subire un durissimo interrogatorio.  

Wynne, consapevole che una sua confessione potrebbe risultare fatale, non cede di un millimetro, continuando a negare ogni responsabilità, nonostante le torture e il carcere duro, che gli causeranno esaurimenti nervosi e malattie dovute al rigido clima russo. Una storia drammatica che ricorda molto “Fuga di mezzanotte” di Alan Parker, ma ancheIl ponte delle spiedi Steven Spielberg, non solo per il titolo italiano molto somigliante e lo stesso periodo storico, ma anche per via del finale sul destino dei prigionieri.  

Non solo Cumberbarch e Ninidze, L’Ombra delle Spie vede la partecipazione di altri grandi attori come Rachel Brosnahan, Jessie Buckley ed Anton Lesser, mentre la versione italiana ha al suo interno un grande cast di professionisti diretto da Lorenzo Macrì.  

Il protagonista è doppiato da Riccardo Niseem Onorato, il suo collega russo da Paolo Marchese, Emily Donovan da Valentina Favazza, Angelo Maggi, grande protagonista ne Il ponte delle spie, in questa occasione doppia Dickie Franks, senza dimenticare altre grandi voci come Luca Biagini, Laura Romano, Oliviero Dinelli, Alberto Angrisano e Massimo Triggiani.  

Opera seconda di Dominic Cooke, nonostante sia stato girato già nel 2018 ha dovuto aspettare a lungo per essere distribuito al pubblico, data la pandemia di Covid 19, che non era ancora riuscita a bloccare la sua primissima apparizione, dato che è stato presentato per la prima volta il 24 gennaio 2020 al Sundance Film Festival, mentre in Italia la sua prima apparizione assoluta è arrivata durante la prima “tregua” dal virus, ossia in occasione della quindicesima Festa del Cinema di Roma (ottobre 2020) ma poi, sempre per i problemi relativi alla pandemia, non è arrivato sul grande schermo ma solo sul piccolo, esattamente 30 agosto 2021 in esclusiva su Sky Cinema Uno e ora è finalmente disponibile in Home Video in formato fisico.

L’Ombra delle Spie – Il 4K Bluray a cura di Davide Belardo

Prodotta e distribuita da Eagle Pictures la versione 4K de L’Ombra delle Spie, mostra un comparto tecnico di assoluta qualità e un solo extra ma intrigante e molto interessante.

Nella confezione ovviamente troviamo sia il disco 4K che il disco Bluray in Full HD, realizzate entrambe dal laboratorio dei 64biz, ma come sempre in questa sede ci concentreremo sul sopporto di riferimento, ovvero quello in ultra definizione, senza dimenticare di segnalare che la versione in 2K offre comunque una trasposizione all’altezza e priva di cocenti sbavature tecniche.

Visivamente il disco 4K UHD è ottimo per dettaglio, definizione e gestione di croma e illuminazione, tutto viene gestito perfettamente nonostante una morbidezza generale voluta in sede di girato per donare il giusto look retrò. La fedeltà rispetto alla nostra visione in sala di due anni fa è stata mantenuta in maniera impeccabile.

Sul versante audio troviamo due tracce in 5.1 DTS HD MA, sia per il buon doppiaggio italiano che per l’originale inglese. Entrambe risultano chiare e ben bilanciate tra i volumi e utilizzo dei canali. Ovviamente parliamo di un film ricco di dialoghi e scene di suspense quindi non aspettatevi potenza sonora da colpi di cannone.

Unico ma di buona fattura l’extra presente sul Bluray, un making of sulla realizzazione del film.

Oltre il film – Il Making of di l’ombra delle spie (27:57) Un documentario sulla realizzazione del film.  

About Valerio Brandi

Guarda anche

caro-evan-hansen-recensione-film-copertina

Caro Evan Hansen – Un musical che affronta l’ansia sociale – Recensione

Caro Evan Hansen: Diretto da Stephen Chbosky e con un ricco cast che vede la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.