Home / RECENSIONI / Drammatico / Nowhere Special – Una storia speciale di Uberto Pasolini – Recensione

Nowhere Special – Una storia speciale di Uberto Pasolini – Recensione

Nowhere Special esce ad un anno dalla presentazione al Festival di Venezia e alla Festa del Cinema di Roma, un nuovo film tenero e devastante di Uberto Pasolini.

In Nowhere Special, John (James Norton) è un padre single nell’Inghilterra dei nostri giorni. Lavora saltuariamente e viene seguito dai servizi sociali. Inoltre, ha una malattia che gli lascia pochi mesi di vita. Passerà questo tempo a cercare la famiglia giusta a cui lasciare il piccolo Michael, suo figlio, finendo con il capire che spesso il meglio non è la perfezione.

Nowhere Special inizia senza darti molte speranze: alla seconda scena c’è il primo colpo di tosse di John, e al primo pallore si capisce che non può essere nulla di buono.

Il film di Uberto Pasolini, che allontana così i tempi della commedia di “Full Monty“, di cui fu produttore, mette alla prova la resistenza emotiva dello spettatore e il suo senso di giustizia.

Cosa funziona in Nowhere Special

La sfida davanti a cui ci mette questo film è chiara dal primo minuto: dobbiamo vestire i panni di John, e avvertire la sua difficoltà di cercare una nuova famiglia per il figlio, e allo stesso tempo mantenere la sua famiglia e cercare di curarsi per quanto possibile. John ha l’esperienza di mille famiglie visitando le case altrui. Vede quello che poteva essere la sua vita, e cosa non sarebbe mai potuto essere. Fino a capire che anche la situazione in cui si trova non era sbagliata, non fosse stato per un destino infame.

Perché non guardare Nowhere Special

Il quantitativo di lacrime versate da preventivare, a meno di non essere completamente privi di cuore è altissimo, almeno un pacchetto intero di fazzoletti. Superata questa prova, Nowhere Special attua una delle facoltà del cinema: la catarsi. Per fortuna, per quanto ispirata (si spera il più liberamente possibile) a una storia vera, è comunque solo una storia di finzione, e come molte altre storie spezzacuore esiste solo nelle due ore che le dedichiamo e attraverso l’immedesimazione, ci rende più liberi. Lasciando anche molto su cui ragionare.

Nowhere Special è in sala dall’8 dicembre, distribuito da Lucky Red.

Regia: Uberto Pasolini Con: James Norton, Daniel Lamont Anno: 2020 Durata: 91 min. Paese: Uk, Romania, Italia Distribuzione: Lucky Red

About A V

Guarda anche

belle-recensione-film-copertina

Belle – Il nuovo sognante Anime di Mamoru Hosoda – Recensione

Belle: Mamoru Hosoda ormai da diversi anni ha fatto breccia nei nostri cuori quasi quanto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.