il-cattivo-poeta-recensione-bluray-film-copertina
Home / HOME VIDEO / Il Cattivo Poeta – Recensione del Bluray del Film

Il Cattivo Poeta – Recensione del Bluray del Film

Il Cattivo Poeta: Disponibile dall’8 settembre in DVD e Bluray con Eagle Pictures, su licenza 01 Distribution, il film dedicato a Gabriele D’Annunzio con protagonista Sergio Castellitto. Opera visivamente e storicamente intrigante, ma narrativamente fiacca e che purtroppo non rende giustizia al Vate.

Nel 1936 il giovane Giovanni Comini (Francesco Patanè), appena promosso federale viene convocato a Roma da Achille Starace (Fausto Russo Alesi), suo superiore e mentore nonché segretario del Partito Fascista, per una missione molto particolare: sorvegliare Gabriele D’Annunzio (Sergio Castellitto) che in tempi recenti ha manifestato sentori di contraddizione verso il Regime Fascista.

Una volta al Vittoriale però Comini si troverà irrimediabilmente diviso tra l’amicizia e fascinazione verso il poeta e i suoi doveri verso il Partito.   

Se c’è un aspetto che accomuna i recenti e più noti biophic italiani su alcune delle più celebri figure della storia del nostro Paese (oltre a questo film penso agli altrettanto mediocri “Il Giovane Favoloso” e “Volevo nascondermi”) è la quasi totale elusione del lavoro e dell’anima dell’artista.

Che tristezza questo cinema così forzatamente dolente e funebre, vanitoso e vanesio, che rifugge la complessità della creazione per tuffarsi nella fragile intimità dell’uomo, senza sapere che la seconda prescinde indissolubilmente dalla prima.

Un film insignificante e politicamente frustrato, che sfrutta la figura del Vate per parlare (ancora!) di (anti)fascismo, relegando ai margini il personaggio del poeta e, fondamentalmente, disinteressandosene.

La figura di D’Annunzio ne esce abbozzata quando non distrutta, scarnificata quando non stereotipata (quegli scatti di rabbia), mortificata e tristemente inautentica. Unico punto di forza è la fotografia, quella davvero impeccabile e minuziosamente curata. 

Il Cattivo Poeta – Il Bluray a cura di Davide Belardo

Prodotto e distribuito da Eagle Pictures, su licenza e materiali 01 Distribution/Rai Cinema, il Bluray de Il Cattivo Poeta, si avvale di un disco da 25GB per un encoding e authoring realizzati dallo studio 64biz. Visivamente e tecnicamente impeccabile offre anche circa 40 minuti di approfondimenti sul film.

Girato in digitale e con una serie di filtri per creare la giusta atmosfera d’epoca, Il Cattivo Poeta, mostra nella sua trasposizione domestica lo stesso dettaglio e definizione morbida offerta durante il suo passaggio in sala. Non si segnalano segni di cedimento o artefatti dovuti alla compressione. Visivamente è una versione fedele alle intenzioni del regista.

Sul versante audio troviamo una traccia in 5.1 DTS HD MA di qualità, ben bilanciata e cristallina nel riportare in modo egregio ogni sfumatura delle interpretazioni dei protagonisti. Include una traccia in 2.0 con l’audiodescrizione per i non vedenti. Non mancano ovviamente i sottotitoli per non udenti.

Ottime notizie arrivano dal reparto dei contenuti speciali con circa 40 minuti di extra.

  • Making of (22:09) Documentario sulla realizzazione del film. 
  • Intervista al regista (17:09) Intervista al regista Gianluca Jodice. 

About Raffaele Mussini

Appassionato di cinema a 360°, bulimico di visioni fin da piccolo. Si laurea in Marketing, per scoprire solo qualche anno più tardi che la sua vocazione è la scrittura. Pubblica così due romanzi e un saggio di cinema, "In ordine di sparizione - Più di duecento film che forse non avete mai visto o che avete dimenticato", edito da Corsiero Editore. Sta lavorando a un quarto libro, ma nel poco tempo libero il cinema combatte duramente per farsi strada e conquistarsi il primato tra le sue passioni. Ama Malick, Scorsese e Mario Bava, tra i tantissimi, con una predilezione per l'horror e per il noir d'altri tempi.

Guarda anche

racconti-cinema-gioco-gerald-carla-gugino-copertina

Racconti di Cinema – Il gioco di Gerald di Mike Flanagan con Carla Gugino e Bruce Greenwood

Ebbene, oggi recensiamo un film piuttosto recente, cioè Il gioco di Gerald. Firmato dal regista di Doctor …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.