Home / RECENSIONI / Documentario / El Numero Nueve. Gabriel Omar Batistuta – Il lato umano del campione – Recensione

El Numero Nueve. Gabriel Omar Batistuta – Il lato umano del campione – Recensione

El Numero Nueve. Gabriel Omar Batistuta: Il documentario di Pablo Benedetti, seppur imperfetto, ha il merito di mostrare l’uomo nascosto sotto le maglie con l’iconico numero nove. 

El Numero Nueve. Gabriel Omar Batistuta è un viaggio alla scoperta del celebre calciatore Gabriel Batistuta. Un viaggio che attraversa Firenze, Roma, Buenos Aires, Reconquista, Rosario, soffermandosi sulle vittorie del campione e gli epici goal che hanno conquistato gli italiani e non solo. Non mancano racconti più intimi della sua vita familiare e i momenti difficili della sua carriera sportiva, che gli hanno causato gravi problemi fisici tanto da fargli desiderare l’amputazione delle gambe. 

Cosa funziona in El Numero Nueve. Gabriel Omar Batistuta

Si rivela interessante l’espediente del viaggio attraverso le città “della memoria” di Batistuta che scorre parallelo al viaggio emotivo del campione, vero punto focale del racconto. Il documentario di Pablo Benedetti, infatti, dimostra che sotto le maglie con l’iconico Re Leone si è nascosto un grande uomo, un calciatore sempre pronto a sacrificarsi per la squadra (anche mettendo a rischio la salute fisica), un marito devoto e un padre amorevole, perché forse la più grande vittoria di Batistuta è quella di essere riuscito a creare la famiglia che ha sempre desiderato. 

Perché non guardare El Numero Nueve. Gabriel Omar Batistuta

Se il carattere di Gabriel ben emerge dal racconto poco si scopre su sua moglie Irina presenza costante nella vita del campione e nel documentario, ma di cui resta oscura la personalità. Il film inoltre risulta a tratti artefatto in quanto si sente, soprattutto nella parte iniziale, la presenza del regista e della macchina da presa: i comportamenti di Batistuta e della moglie si rivelano a volte poco naturali, come se il regista  volesse spingerli ad emozionarsi in maniera forzata, soprattutto durante la scena in cui in una sala cinematografica deserta guardano un filmato che mostra le vittorie sportive del campione. 

Molto più naturale e coinvolgente si rivela invece la seconda parte del  racconto in cui viene svelato il Batistuta uomo, la sua personalità, il suo rapporto con i genitori e con i figli. 

El Numero Nueve. Gabriel Omar Batistuta, dunque, seppur imperfetto resta un documentario a cui va il merito di riuscire a svelare il grande uomo che si cela dietro al campione. 

Il film è disponibile sulle varie piattaforme web e ancora su Sky cinema. Presentato ad Alice nella Città 2019 evento collaterale e autonomo della Festa del Cinema di Roma.

Regia: Pablo Benedetti Con: Gabriel Batistuta Anno: 2019 Durata: 92 min. Paese: Italia Distribuzione: Zenit Distribution

About Cristina Ceccarelli

Guarda anche

il-ragazzo-piu-bello-del-mondo-recensione-film-copertina

Il Ragazzo più Bello del Mondo – Recensione del documentario sulla vita di Björn Andrésen

Il Ragazzo più Bello del Mondo: a 50 anni dalla anteprima mondiale di Morte a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.