bianco-intorno-fumetto-tunue-copertina
Home / CULTURAL / Bianco Intorno, Lupano e Fert raccontano Prudence Crandall

Bianco Intorno, Lupano e Fert raccontano Prudence Crandall

Bianco Intorno: In libreria per Tunué dal 26 agosto, il libro è la nuova uscita della fortunata collana Ariel sul femminile e il dialogo tra i generi curata da Simona Binni. Il libro si basa sulla storia reale della scuola femminile di Prudence Crandall, l’inizio del movimento contro la segregazione che prenderà piede trent’anni dopo.

Bianco Intorno, la vera storia di Prudence Crandall e Sarah Harris è il nuovo graphic novel di Wilfrid Lupano e Stéphane Fert dopo i successi, rispettivamente, di La scimmia di Hartlepool (Gran Guinigi 2015 a Lucca Comics & Games), Morgana e Pelle di mille bestie.

Un graphic novel che spinge il lettore a interrogarsi su temi di grande attualità e sulla responsabilità di scelta del singolo nei confronti di comunità spesso sorde a ogni cambiamento. Al centro due valori fondamentali: il rifiuto di ogni discriminazione razziale ed il riconoscimento del diritto all’istruzione. Le piccole allieve della giovane istitutrice del Connecticut diventano simbolo di tutte quelle minoranze che ancora lottano per l’uguaglianza.

BIANCO INTORNO
Tunu! Collana Ariel Cm 19,5×27
pp. 144 a colori, cartonato
Euro 19,90
ISBN 9788867904204

Traduzione Stefano A. Cresti

IL LIBRO

Siamo in Connecticut, trent’anni prima dell’abolizione della schiavitù, una giovane insegnante apre le porte della sua scuola alla prima alunna afroamericana: Sarah Harris. Per reagire al malcontento locale, in un gesto insieme di rivolta e volontà, Prudence Crandall apre la

sua scuola a tutte le giovani donne afroamericane della città. La scuola ha vita breve, dopo un anno di rivolte e scontri (e un giorno di prigionia) Prudence Crandall chiude l’istituto, temendo per l’incolumità delle sue alunne. Non farà più ritorno a Canterbury. La scuola ospita oggi un memoriale in suo onore e la Crandall è stata nominata eroina dello stato del Connecticut. Non sappiamo se abbia continuato i suoi studi ma Sarah Harris è diventata una figura centrale del dibattito abolizionista. Chiamerà la figlia Prudence Crandall Fayerwether, in onore della sua insegnante con la quale intratterrà degli scambi epistolari per tutta la vita. Morirà un anno dopo la

sua ultima visita alla professoressa, stabilitasi nel Kansas. L’università del Rhode Island le ha dedicato un edificio.

GLI AUTORI

Wilfrid Lupano

Classe ’71, si interessa prestissimo al racconto a fumetti, ma diventa un grande narratore anche grazie all’assidua pratica con il gioco di ruolo. Fra le sue opere: Alim le Tanneur, la satira Les Aventures de Sarkosix, il western L’Homme qui n’amait pas les armes à feu, Ma Révérence e nel 2012 il successo de La scimmia di Hartlepool.

Stephane Fert

Vive nei Pirenei Atlantici, è un illustratore e fumettista francese dopo una transizione nelle belle arti e alcuni anni di studio nell’animazione. Tunué ha pubblicato in Italia i suoi Morgana e Pelle di mille bestie dedicati al rovesciamento dei ruoli femminili.

About Davide Belardo

Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

il-grande-gatsby-diventa-un-fumetto-copertina

Il Grande Gatsby diventa un fumetto di Fred Fordham e Aya Morton

Dal 26 Agosto arriva in libreria con Tunué, nella collana Prospero Book, il primo graphic …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.