Home / RECENSIONI / Guerra / 800 Eroi: Un vero blockbuster di guerra proveniente dalla Cina – Recensione

800 Eroi: Un vero blockbuster di guerra proveniente dalla Cina – Recensione

800 Eroi: Il regista cinese Guan Hu decide di portare il cinema asiatico verso Hollywood come forse nessuno aveva mai fatto prima, o almeno non in modo così palese: il risultato è un “filmone” da vedere assolutamente sul grande schermo, avvincente e appassionante. Un vero blockbuster di guerra, completamente girato in IMAX, senza nulla da invidiare alle grandi produzioni di Hollywood (purtroppo o per fortuna).

Siamo a Shangai nel 1937, in piena seconda guerra mondiale. L’esercito cinese, messo alle strette dalla avanzata giapponese, distacca una piccola parte del suo esercito alla difesa di un deposito di armi.

In totale 800 soldati che si opporranno con tutte le loro forze e i loro mezzi per contrastare la vittoria giapponese.

Il film diretto da Guan Hu dura due ore e mezza di pura tensione e intrattenimento adrenalinico, dove l’azione non è mai gratuita e lascia spazio al sentimento e al messaggio d’autore.

Cosa funziona in 800 Eroi

Il film è perfetto per chi cerca un intrattenimento di qualità ricco di azione e violenza. La fanno da padrona la scenografia e gli effetti speciali imponenti, nonostante il film vada alla ricerca di un equilibrio tra tecnicismi e messaggio autoriale, il quale alla fine riesce ad essere percepito dal pubblico.

La lunga durata può scoraggiare alcuni spettatori a intraprenderne la visione, ma il ritmo e l’azione rendono il tutto scorrevole e godibile. La violenza non è mai gratuita e volgare, bensì realistica e impressionante.

Il grande numero di personaggi viene gestito bene nella sceneggiatura e ci si affeziona alle sorti di molti soldati. Interessante e degna di nota rispetto a tutto il resto, la contrapposizione ben evidente nel film tra la città di Shangai in guerra e quella dall’altra parte del fiume Shuzou dove vivono i civili, i quali assistono come spettatori in un cinema all’orrore della guerra.

Sui titoli di coda risuona un po’ di Italia, con la versione cinese di “Remembering” cantata da Andrea Bocelli e Na Ying.

Perché non guardare 800 Eroi

Non guardate questo war movie cinese se desiderate una visione alternativa, un cinema nuovo che possa lasciarvi qualcosa che non avete mai visto prima.

L’impostazione è infatti molto classica, con tanto di didascalie iniziali e finali. I titoli di testa vi accompagneranno per circa i primi 30 minuti del film, forse un record mai visto prima, di cui non si sentiva affatto il bisogno.

Presentato in apertura al Far East Film Festival di Udine il 25 Giugno, il film uscirà in contemporanea nelle sale cinematografiche distribuito da Notorious Pictures.

Regia: Guan Hu Con: Zhi-zhong Huang, Hao Ou, Jiang Wu, Zhang Yi, Qianyuan Wang, Chen Li, Yong Hou, Haoming Yu, Xiaoqing Liu, Chen Yao, Yang Song, Ailei Yu, Ryan Zheng, Xiaoming Huang, Eric Heise Anno: 2020 Durata: 149 min. – Paese: Cina Distribuzione: Notorious Pictures

About Valerio Ambrogi

Mi chiamo Valerio Ambrogi e sono nato il 02/12/1991 in provincia di Reggio Emilia. Fin dalle scuole elementari ho sempre nutrito una grande ed apparentemente inspiegabile passione per la settima arte. Questa passione è maturata negli anni, passando da quella che era in principio una assidua visione di film alla volontà di “sporcarsi le mani” in prima persona e realizzarne alcuni. Nel 2014 ho deciso infatti, assieme ad altri compagni di Università, di fondare una associazione culturale il cui obiettivo è realizzare lungometraggi e cortometraggi indipendenti. Ad oggi tale associazione vanta un lungometraggio di genere thriller e due cortometraggi di genere horror alla cui lavorazione ho preso parte in veste di produttore e aiuto-regia.

Guarda anche

il-danno-recensione-bluray-copertina

Il Danno – Recensione del Bluray del film di Louis Malle con Jeremy Irons e Juliette Binoche

Il Danno: Grazie alla distribuzione di Eagle Pictures è finalmente disponibile, per la prima volta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.