balla-coi-lupi-recensione-bluray-copertina
Home / HOME VIDEO / Balla coi lupi – Versione Integrale – Recensione del Bluray della collana Il Collezionista di Eagle Pictures

Balla coi lupi – Versione Integrale – Recensione del Bluray della collana Il Collezionista di Eagle Pictures

Balla coi lupi – Versione Integrale: Dopo anni di attesa, richieste e preghiere, torna finalmente in home video la versione integrale del capolavoro Western diretto e interpretato da Kevin Costner.

Prodotto, diretto e interpretato da un Kevin Costner in stato di grazia, Balla coi Lupi, ha segnato l’esordio alla regia cinematografica del mitico Kevin, che con la sua prima opera dietro la macchina da presa ha firmato uno degli ultimi Western di successo della cinematografia mondiale. Inserito al settantacinquesimo posto della classifica dei migliori film americani di tutti i tempi, Balla coi Lupi, ha raccolto la bellezza di 7 premi Oscar, tra cui quello per il miglior film e miglior regista, e anche nel nostro paese ha ottenuto un successo incredibile con una permanenza in sala da record. Un kolossal  indimenticabile, praticamente impossibile da replicare dalla Hollywood di oggi.

Basato sull’omonimo romanzo di Michael Blake, autore anche della sceneggiatura del film, racconta le cronache di John Dunbar, un ufficiale dell’Esercito Unionista di stanza in Tennessee, durante la guerra di secessione. Grazie ad suo presunto gesto eroico, in realtà era solo in cerca di morte per evitare l’amputazione del piede, diventa eroe di guerra e gli viene riconosciuta la possibilità di scegliere la sua futura destinazione. Dunbar chiede di essere inviato in un presidio della frontiera dell’Ovest, ai margini delle praterie del Nebraska ma per una serie di sgradite coincidenze, si ritrova spedito a Fort Sedgewick, l’avamposto più remoto. Durante il suo soggiorno in solitaria si scontra con la brutale tribù dei Pawnee, ma sarà la conoscenza e la convivenza con la tribù di indiani Sioux Lakota che cambierà per sempre la sua vita.

balla-coi-lupi-recensione-bluray-copertina

Trionfatore della notte degli Oscar del 1991, Balla coi Lupi, ha ottenuto un successo planetario incredibile grazie alla capacità di legare una storia d’amore modello Pocahontas, ad un importante e doveroso contesto civico e sociale, analizzando e denunciando la conquista del West da parte del governo americano. Una vera e propria occupazione del territorio, macchiata dal sangue delle grandi tribù native delle Pianure americane, quali Sioux e CheyenneKevin Costner tratteggia in modo cinematograficamente perfetto questa indelebile barbaria subita dagli Indiani D’America, con il dovuto rispetto della materia senza tuttavia restare confinato ad un tono didascalico che un’opera del genere poteva erroneamente presentare. Un riguardo per il popolo nativo americano che lo stesso certificherà cinque anni più tardi con la produzione di una serie di 8 documentari dal titolo Indiani d’America (500 Nations).

balla-coi-lupi-recensione-bluray-05

Prodotta e distribuita da Eagle Pictures, questa nuova edizione in Blu-Ray Disc di Balla coi Lupi, è stata inserita nella recente collana de “Il Collezionista” e distribuita in una amaray nera con all’interno, la versione integrale del film in Bluray e un disco DVD con quella cinematografica. Una strana scelta quella di Eagle Pictures che se da una parte regala un senso di continuità con la collana, che offre di base il film in Bluray e DVD, dall’altra lascia qualche perplessità. Per evitare di utilizzare una custodia da tre dischi è stata inserita in DVD la versione cinematografica, composta da un solo disco invece di quella integrale su due. Probabilmente era meglio inserire la versione Theatrical in Bluray ma le scelte di mercato spesso non sono così semplici come possono sembrare. Ma torniamo a noi e parliamo finalmente dell’arrivo in Bluray dell’attesa long version del film.

balla-coi-lupi-recensione-bluray-02

Girata in pellicola 35 mm, la versione integrale di Balla coi Lupi dura la bellezza di 236 minuti, per questo motivo in molti, noi compresi, ci aspettavamo l’utilizzo di due dischi. Invece è stato pensato di inserire tutto questo ben di dio di girato all’interno di un solo Bluray da 50GB. La notizia ha scatenato varie polemiche e imprecazioni degli appassionati in rete, ma non le nostre. Questo perché anche se coscienti delle difficoltà, siamo anche al corrente dei miglioramenti ottenuti negli ultimi anni dalle tecniche di encoding e compressione che non sono più quelle utilizzate agli inizi del supporto. Certo come abbiamo già detto anche noi ci aspettavamo, e avremmo preferito, l’utilizzo di due dischi per 4 ore di girato tuttavia volevamo prima analizzare direttamente il risultato finale che, al netto della scelta al risparmio, è sensazionale e quasi miracoloso!! Considerato appunto l’ottimo lavoro effettuato in sede di compressione.

balla-coi-lupi-recensione-bluray-01

Abbiamo testato il film su tre pannelli differenti, LCD FULL HD, LED 4K e OLED 4K con diagonali di visione tra i 40″ e 50″ pollici, restando sempre piacevolmente colpiti dal risultato finale. Qualche lieve passaggio è meno convincente, molto è dovuto anche al vecchio materiale di partenza che non ha ancora goduto di una nuova scansione in 4K, in cui è più visibile un marcato accenno di compressione ma globalmente il lavoro finale è strabiliante. Il laboratorio che ha curato il disco ha realizzato veramente un capolavoro regalando un quadro solido e dall’ottimo impatto filmico.

balla-coi-lupi-recensione-bluray-02

Ottime notizie anche dal versante audio con l’inserimento di due tracce in 5.1 DTS HD Master Audio, sia per il doppiaggio italiano che per l’audio originale inglese. Il risultato è appagante per entrambe le codifiche, cristalline nei dialoghi e diligenti per sottolineare ogni passaggio del film.

balla-coi-lupi-recensione-bluray-04

Incredibile ma vero, sono stati inseriti anche degli extra, circa 25 minuti, che includono brevi speciali d’epoca sulla realizzazione del film. Ovviamente gli approfondimenti sono in standard definition, e spremuti al massimo, ma sono ugualmente una piacevole sorpresa.

  • Commento di Kevin Costner al film.
  • Speciale Balla coi Lupi (07:32) Breve speciale sul film con interventi di troupe e cast.
  • Speciale Kevin Costner (02:58) Il ruolo di Kevin all’interno del film.
  • Backstage (07:12) Scene dal set durante le riprese.
  • Interviste (07:31)
  • Trailer originale

Considerato il prezzo di listino di soli 12.99 euro, Eagle Pictures, ci ha regalato comunque un edizione da non lasciarsi scappare. In attesa di una futura riedizione in 4K.

[amazon_link asins=’B07N32TQG4′ template=’ProductCarousel’ store=’darumaviewit-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1e13b605-610b-4c0e-ab50-0276a4fb8e02′]

About Davide Belardo

Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

caro-evan-hansen-recensione-film-copertina

Caro Evan Hansen – Un musical che affronta l’ansia sociale – Recensione

Caro Evan Hansen: Diretto da Stephen Chbosky e con un ricco cast che vede la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.