Home / HOME VIDEO / Dreamworks – Torna in Casa Universal Pictures con edizioni da collezione dei suoi grandi classici d’animazione

Dreamworks – Torna in Casa Universal Pictures con edizioni da collezione dei suoi grandi classici d’animazione

Dreamworks: Il ritorno della casa delle opere da sogno nella famiglia di Universal Pictures Home Entertainment Italia è stato festeggiato con la ristampa  dell’intero catalogo dei film animati dell’azienda in DVD e Bluray, distribuiti in una collana da collezione con slipcover di cartone con impresse le immagini iconiche dei protagonisti. Scopriamo insieme alcune delle nuove edizioni gentilmente concesse da Universal Pictures.  

La saga di Shrek, tra seguiti e spin-off, ha segnato non solo il mondo dell’animazione, ma anche il modo di vedere le fiabe, rivisitate molto prima di Once Upon a Time, e in maniera del tutto particolare. Una serie di storie completamente ironiche, con tanta commedia slapstick e battute dai doppi sensi, ma assolutamente innocue per i più piccoli. Uno stile valido per tutti, in poche parole.

Ripercorriamo dunque parte della storia dell’orco della palude con le sinossi e le recensioni dei contenuti speciali Home Video partendo però dal secondo episodio.

Dreamworks 01

SHREK 2

Dopo la luna di miele, Shrek e Fiona sono chiamati a visitare il regno di Molto, molto lontano, regnato dai genitori dell’ormai tutta orchessa. Mamma e papà scoprono dunque che la figlia ha scelto come vero amore un orco, e non un bellissimo principe. Una situazione imbarazzante, nella migliore delle ipotesi, che diventa pericolosa quando il Principe Azzurro, deluso dal mancato personale salvataggio di Fiona, minaccia di riprendersi ciò che suo aiutato da sua madre, la magica fata madrina. Una lotta per l’amore e il potere, sempre ricca di risate e parodie delle favole unite al mondo moderno.

Contenuti speciali di Shrek 2

Idolo di molto molto lontano:
Una versione di X-Factor ambientata a Molto, molto lontano, dove i giudici Shrek, Fiona, e la versione animata di Simon Cowell giudicheranno le prove canore di alcuni dei personaggi del film. E puoi scegliere tu chi sarà il vincitore, in modo da gustarti il video finale della premiazione.

La tecnologia di Shrek 2 (durata 6’32’’)

Registi, produttori e animatori raccontano come si evoluta la tecnologia in tre anni, la durata di tempo tra il primo e il secondo Shrek. Una interessante e dettagliata spiegazione sull’utilizzo di tecniche come il bounce shader, sub-surface scattering, e le sculture d’argilla che verranno poi inserite nel computer 3D.

Incontra il cast (durata 10’5’’)

Registi e sceneggiatori parlano del cast vocale, il quale non solo ci mostra la particolarità delle sale di doppiaggio americane (sembrano più grandi e luminose di quelle italiane) ma oltre a mostrarci alcuni momenti inediti delle registrazioni, ci raccontano della loro esperienza al leggio. Artisti come Myers, Cameron Diaz, Eddie Murphy, le leggende Julie Andrews e John Cleese (doppiate dai loro doppiatori storici come Maria Pia Di Meo e Giorgio Lopez), Antonio Banderas e Rupert Everett.

Incontra il gatto con gli stivali (durata 4’04’’)

Non solo Antonio Banderas, ma anche tutti gli altri attori del cast vocale e il visual director di Shrek 2 raccontano quanto sia divertente questo personaggio delle fiabe con questa sua caratterizzazione alla Zorro. Vedere questo contenuto speciale oggi è particolare visto l’aspetto molto più giovanile dell’attuale protagonista degli spot del Mulino Bianco.

La musica di Shrek 2 (durata 4’56’’)

Regista e cast tecnico ci mostrano la registrazione delle canzoni di Shrek 2, anche con interviste ai cantanti del film d’animazione, come Adam Duritz, Pete Yorn e perfino David Bowie (e questo, come con Banderas giovane, oltre a particolare è decisamente toccante).

Le papere (durata 3’19’’)
Non sono le classiche scene montate a parte come contenuti extra per ridere alla fine del film, ma errori di disegno tecnici avvenuti durante la lavorazione del film al computer.

Anteprime

Trailer di “Una serie di sfortunati eventi” con Jim Carrey in versione originale con i sottotitoli.
Trailer di “The cat in a hat” doppiato.
Trailer di Thunderbirds per l’Home Video in versione originale.

Quotidiano di Molto Molto Lontano

Rassegna fotografica di una parodia di un quotidiano moderno con articoli sugli avvenimenti di Molto Molto Lontano, tutto in lingua inglese, e con un sacco di collegamenti ipertestuali.

Commento dei registi

Possibilità di vedere il film con il commento dei registi Kelly Asbury e Conrad Vernon, o con il commento del produttore Aron Warner e del montatore Mike Andrews.

dreamworks 02

SHERK TERZO

Shrek e Fiona sono ancora nel castello reale di Molto, molto lontano, perché il vecchio re ranocchio Harold è malato, e non può garantire gli impegni di corte. Shrek collabora con riluttanza, la vita da monarca non fa per lui del resto, e non vede l’ora di tornare alla sua palude, ma purtroppo le condizioni di re Harold non migliorano, e quando muore, ci sono due sole soluzioni: o Shrek e Fiona diventano i nuovi sovrani di Molto, molto lontano, oppure bisogna andare a Camelot e richiamare sul trono un lontano parente, Artù, al momento al college. Un viaggio da intraprendere insieme a Ciuchino, incuranti del fatto che il Principe Azzurro trama ancora alle loro spalle.

Annuario

Menù interattivo con i personaggi dell’università di Artù, curiosità simpatiche sui personaggi.

Scene eliminate (durata 18’25’’)

Gli animatori parlano delle scene mostrando i disegni preparatori.

Incontro con il cast (Durata 10’41’’)

Gli attori doppiatori americani parlano del film, vengono mostrate le musiche registrate.

La guida di Shrek del perfetto genitore

Altro sotto-menù interattivo, dove si possono scegliere i divertenti consigli di Ciuchino, del Gatto con gli stivali, di Pinocchio e Zenzy sul come crescere i piccoli orchetti. Circa 30 secondi per ogni personaggio, e tutti in versione originale con i sottotitoli.

La tecnologia di Shrek Terzo (durata 9’55’’)

Registi e animatori raccontano come si è evoluta la grafica rispetto ai precedenti film su Shrek, con vari dettagli su volti, capelli e vestiti.

Jukebox

Le canzoni dei film Dreamworks prese dai film, in particolare Shrek, Shrek 2, Shark Tale, Madagascar, La gang del bosco e Giù per il tubo.

Anteprime

Trailer di La Gang del Bosco e La tela di Carlotta

Shrektività

Sezione che si può usare solamente su PC, per accedere ad attività come “Gli Smash Up di Shrek”, “Giochi del torneo reale”, per poi stampare tutto quanto!

dreamworks 03

SHREK E VISSERO FELICI E CONTENTI

La vita nella palude di Shrek procede come al solito… forse anche troppo! Il nostro protagonista ha tre piccoli orchetti che gli rendono la vita piena, tra cure e attenzioni, e comincia a sentire la nostalgia non solo della tranquillità, ma anche dei momenti in cui la gente fuggiva di fronte a lui terrorizzata.
Dopo una grande litigata con la famiglia, finisce per incontrare il viscido Tremotino, che gli propone un giorno di assoluta libertà, di ritorno al passato, prima dell’inizio della sua vita con Fiona. Un patto scellerato, non solo perché non bisogna mai fidarsi di Tremotino, ma anche perché la magia ha sempre un prezzo

Il personaggio di Shrek (Durata 13’46’’)

Registi e animatori, e attori, in particolare Mike Myers naturalmente, analizzano il personaggio di Shrek nel corso dei quattro film.

Scene eliminate (Durata 5’30’’)

Disegni preparatori, sequenze al computer iniziali o scene complete e in teoria pronte per il cinema ma mai inserite nel film

Commento dei filmmaker

Guarda il film con i commenti del regista Mike Mitchell, dell’head of story Walt Dohrn e delle produttrici Gina Shay e Teresa Cheng.

Anteprime

Kung Fu Panda 2, Rango, Megamind, L’Ultimo dominatore dell’Aria e il videogame Shrek e vissero felici e contenti.

dreamworks 04

IL GATTO CON GLI STIVALI

Chi era il gatto con gli stivali prima di conoscere Re Harold, padre di Fiona, e poi diventare amico di Shrek dopo non essere riuscito a farlo fuori? Questo prequel spin-off, che vede anche stavolta, dopo Shrek Terzo e Vissero felici e contenti la voce di Antonio Banderas sia nella versione originale che in quella italiana, ci mostra il gattino che è diventato un fuorilegge abilissimo con la spada, e di come il ritorno di un vecchio amico, Humpty Alexander Dumpty, lo coinvolgerà in una avventura pericolosa ma anche ricca di passione legata alla fiaba di Jack e il fagiolo magico.

Contenuti speciali

Il gatto con gli stivali e i tre diablos (Durata 13’)

Primo sequel di questo spin-off, un cortometraggio che appunto riprende esattamente dal punto in cui si era interrotto il film d’animazione, in attesa della futura uscita del sequel del gatto con gli stivali, una saga quella di Shrek che dunque non sembra essere finita visto che è in programma un nuovo film anche sull’orco protagonista.

Draghi dal vivo (Durata 1’01’’)

Trailer dello spettacolo live dedicato a un’altra saga Dreamworks di successo, Dragon Trainer.

Accoppiate purr-fette: le voci dietro la leggenda (Durata 08’59’’)

Si parte con l’ideazione del progetto del primo spin-off dedicato a uno dei personaggi secondari di Shrek, per vedere la particolare interpretazione di Antonio Banderas al leggio, con tanto di spada in pugno. Ma non solo lui naturalmente, abbiamo anche le dichiarazioni dell’affascinante Kitty Zampe di Velluto, ossia Salma Hayek, che purtroppo conferma che anche in America doppiano in colonna separata.
Terzo personaggio ad essere intervistato è Zach Galifianakis nel ruolo dell’uovo Humpty, e lui ha invece confermato quanto sia facile improvvisare nel doppiaggio d’animazione, e per finire, anche i villain della storia, Billy Bob Thornton e Amy Sedaris, hanno detto la loro sui propri personaggi.

Scene eliminate (Durata 07’10’’)

La produttrice Latifa Ouaou introduce e analizza le scene ideate in fase di animazione ma poi mai inserite nel prodotto finale.

Anteprime

Video anteprime di Madagascar 3 e del videogioco del Gatto con gli stivali.

Il mondo dell’animazione Dreamworks

Canzoni e trailer dagli altri grandi successi Dreamworks. Oltre a Shrek, Dragon Trainer, Kung Fu Panda, Megamind e Madagascar.

[amazon_link asins=’B07H2DVRG2,B0047RUSRC,B07CZFK5ZM,B07CZ5B98P,B07CZ2LGKY’ template=’ProductCarousel’ store=’darumaviewit-21′ marketplace=’IT’ link_id=’57f64b8b-0f2b-11e9-aac8-61ae8d1efd41′]

About Valerio Brandi

Guarda anche

spirit-il-ribelle-recensione-copertina

Spirit – Il ribelle: il cavallo selvaggio adatto ai bambini – Recensione

Prodotto da DreamWorks Animation e distribuito da Universal Pictures, Spirit – Il ribelle riporta al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.