Black-Mirror-4-poster-trailer
Home / TV / Serie TV / Black Mirror 4 – I trailer e la locandina dei primi due episodi

Black Mirror 4 – I trailer e la locandina dei primi due episodi

Netflix ha da poco reso disponibili i trailer e le locandine di due dei nuovi episodi di Black Mirror 4 

Arkangel è il primo episodio della quarta attesissima stagione di Black Mirror diretto da Jodie Foster, che vede nel cast la partecipazione di Rosemarie Dewitt (La La Land, Mad Men), Brenna Harding (A Place to Call Home) e Owen Teague (Bloodline).

Black-Mirror-4-poster-Arkangel

Il Trailer e il poster di Crocodiele diretto da John Hillcoat e interpretato da  Andrea RiseboroughAndrew Gower Kiran Sonia Sawar.

Black-Mirror-4-poster-Crocodile

Sinossi

Black Mirror è una serie TV antologica che scava all’interno del nostro disagio collettivo nei confronti del mondo moderno, ogni singolo episodio è un racconto tagliente, ricco di suspense, che esplora i temi della tecno-paranoia contemporanea arrivando a conclusioni indimenticabili – e molto spesso inquietanti. Senza dubbio, la tecnologia ha trasformato tutti gli aspetti delle nostre vite. In ogni casa, su ogni scrivania, in ogni mano troviamo uno schermo al plasma, un monitor, uno smartphone – Black Mirror riflette la nostra esistenza nel XXI così com’è.

La serie TV è scritta e creata da Charlie Brooker, che è anche produttore esecutivo insieme ad Annabel Jones.

About Davide Belardo

Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

non-aprite-quella-porta-recensione-film-copertina

Non aprite quella Porta: chi si accontenta gode! – Recensione

Non aprite quella Porta: Non aggiunge niente alla saga, non ha alcun senso politico o …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.