Home / TV / Serie TV / Sense8 – Toby Onwumere sostituirà Aml Ameen
sense8-Toby-Onwumere-copertina

Sense8 – Toby Onwumere sostituirà Aml Ameen

Aml Ameen, che interpreta uno dei personaggi principali di Sense8, sarà sostituito da Toby Onwumere

Nonostante siano ancora poco chiare le circostante, la notizia si diffonde subito come un virus tra i fan della famosa serie Netflix Sense8: uno degli attori protagonisti, Aml Ameen, non sarà più presente nella seconda stagione, sostituito da Toby Onwumere. Non si tratta quindi di un’uscita di scena di Capheus, bensì di un cambio di interprete. Ma cosa può aver portato Lana Wachowski, direttrice esecutiva, ad una scelta tanto drastica come quella di un rimpiazzo?

sense-8-TobyOnwumere-centro

L’ipotesi che più sta prendendo forma in questo preciso istante è che Aml Ameen abbia fatto commenti transfobici (o omofobici) piuttosto pesanti, tanto da perdere il posto. Il cast non ha speso alcuna parola in materia, senza nemmeno un scrivere nessuna parola di conforto per il loro collega, limitandosi solo ad accogliere calorosamente il nuovo arrivato. Un segno insomma di condivisione e approvazione della scelta di Lana.

Certo il personaggio di Capheus non poteva essere eliminato senza lasciare danni nella trama principale, da qui la scelta di una sostituzione. Nonostante ciò la gravità di ciò che ha fatto Aml deve essere alta. Nient’altro potrebbe spiegare l’atteggiamento impassibile e freddo da parte dei suoi colleghi. Jamie Clayton soprattutto si è dimostrata felice del cambiamento, aggiungendo in un tweet:

  “L’odio è orribile. L’intolleranza è orribile. Sense8 è amore”

Nessuna data rivelata per la seconda stagione, che però dovrebbe uscire secondo alcune indiscrezioni nel mese di dicembre del 2016.

About Edoardo Fasano

Studente di matematica e appassionato di serie tv. Continua a sperare che i suoi personaggi preferiti non muoiano, invano. Ascolta un po' di tutto, vede un po' di tutto.

Guarda anche

non-aprite-quella-porta-recensione-film-copertina

Non aprite quella Porta: chi si accontenta gode! – Recensione

Non aprite quella Porta: Non aggiunge niente alla saga, non ha alcun senso politico o …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.