Home / TV / Serie TV / Game Of Thrones 6×08, ‘No One’: recensione e promo della 6×09
Game-Of-Thrones-6x08-No-One-recensione-Arya-Stark-copertina

Game Of Thrones 6×08, ‘No One’: recensione e promo della 6×09

Game Of Thrones: i Lannister separati ma cade Delta delle Acque

Game Of Thrones ha la peculiarità di passare da puntate apparentemente soporifere a puntate piene di azione e colpi di scena. Tuttavia in questa sesta stagione l’elemento sorprendente è molto rado, e perfino le battaglie spariscono di fronte all’astuzia e alla strategia. Certo è accattivante il modo in cui Jaime Lannister (Nikolaj Coster-Waldau) riesce a riconquistare la Fortezza di Delta delle Acque, ma anche questa volta ci hanno tolto la possibilità di gioire per un po’ di azione. A ridestarci dal nostro torpore ci pensa però Brienne, il cui rapporto con Jaime si è sempre mantenuto sul bilico tra un rispetto reciproco e un’ammirazione taciuta.

La sfortuna di Arya Stark (Maisie Williams) non ha mai fine e anzi sembra essere destinata a coinvolgere anche le persone accanto a lei. Salvata in fin di vita dall’attrice che avrebbe dovuto uccidere per il Dio dei Mille Volti, viene accudita dalla stessa in modo da poter riprendere le forze. Ma i momenti di serenità sono destinati a durare poco in Game Of Thrones. La serva fedele del Dio dei Mille Volti trova alla fine la giovane Stark, e dopo aver ucciso l’attrice parte all’inseguimento della ragazza ancora convalescente, la quale tenta una fuga disperata. Alla fine della puntata Arya, con l’aiuto di Ago e degli insegnamenti ricevuti dallo spadaccino di Braavos quando era ad Approdo del Re, riesce ad uccidere la serva del Dio e si reca al tempio per dichiarare a Jaqen che lascerà la città, ripudiando il credo del Dio dei Mille Volti.

Finalmente assistiamo ad un impeto di orgoglio di Cersei Lannister (Lena Hedley), la quale sfida apertamente l’Alto Septon rifiutandosi di recarsi al tempio per un’udienza a lei imposta. In tutta risposta però Re Tommen, su consiglio dell’Alto Passero, fa anticipare i processi della madre e di Loras Tyrell. Inoltre vieta la risoluzione del processo per singolar tenzone, impedendo così a Cersei di farsi rappresentare dalla Montagna. Ma Cersei sembra nascondere ancora un asso nella manica…

La città di Meereen viene messe sotto attacco dagli schiavisti che vogliono instaurare il vecchio regime. Ma proprio quando Meereen viene assediata e Tyrion è costretto a rintanarsi dentro la Piramide, ultimo baluardo, torna la Madre dei Draghi, Daenerys. La giovane Targaryen salverà la situazione come sempre? Lo scontro tra vecchio e nuovo regime è ormai alle porte.

Il prossimo episodio di Game Of Thrones, dal titolo ‘Battle Of The Bastards’, andrà in onda domenica 19 giugno 2016 sul canale della HBO. Di seguito il promo:

About Edoardo Fasano

Studente di matematica e appassionato di serie tv. Continua a sperare che i suoi personaggi preferiti non muoiano, invano. Ascolta un po' di tutto, vede un po' di tutto.

Guarda anche

chernobyl-recensione-serie-copertina

Chernobyl: la miniserie del decennio? Probabilmente

Chernobyl: Ad un anno di distanza torniamo sulla serie evento dedicata al disastro nucleare di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.