Home / TV / Serie TV / Friends – Gli indimenticabili amici di Manhattan tornano su Netflix

Friends – Gli indimenticabili amici di Manhattan tornano su Netflix

“Friends”, la serie tv che ha fatto la storia della tv americana e mondiale:  è in arrivo nei prossimi mesi  sul catalogo di Netflix. Ad annunciarlo è la stessa azienda americana con una mail inviata agli utenti, in cui possiamo scorgere l’immagine della serie in bella mostra ma con un vaghissimo prossimamente al posto della data d’uscita. In attesa della sua disponibilità, analizziamo perché questa notizia è meritevole di tanto entusiasmo attraverso un breve ritratto. Scopriamo perché ancora oggi “Friends” merita tutta la nostra e vostra attenzione. 

friends-netflix-testa

 

Non mi sono mai considerata una fan accanita di Friends. Mi è sempre piaciuto, quello sì, ma per un motivo o per un altro (come quello di essere giusto appena nata quando lo show americano è iniziato) non ho mai visto tutte le serie di fila e nemmeno tutti gli episodi nel giusto ordine. Sapevo la trama, le battute più famose e i tormentoni più ripetuti, ma mancavano dei pezzi. E allora circa due mesi fa ho iniziato a cimentarmi in una maratona di questa serie televisiva dal momento zero, ovvero dalla prima puntata della prima stagione.

Friends-su-netfix-italia
Immagine tratta dalla mail con l’annuncio dell’arrivo di Friends su Netflix Italia

La prima puntata in cui i capelli gonfi erano un must, come i pantaloni a vita alta e i tipici vestiti anni Novanta. Ma Friends, anche a distanza di più di vent’anni ormai, non passerà mai di moda. Le tematiche, le battute, l’ironia sono sempre attuali e sempre efficaci. Quello che ammiro è la coerenza della crescita dei personaggi: i loro caratteri, le loro personalità si comportano sempre in modo coerente e i loro cambiamenti sono quelli di persone vere che crescono e si ritrovano ad affrontare le sfide della vita. Nella prima stagione, come nella ultima, ciascuno dei cinque protagonisti rimane sempre fedele al proprio personaggio e ragiona e agisce sempre come tale. Quante volte mi è capitato di dire “Questa cosa è proprio da Ross!” e mi sono ritrovata a pensarlo per ogni gesto, ogni cosa che quel personaggio faceva.

friends-netflix-centro

Ogni episodio che guardavo mi faceva sentire parte di quel gruppo, parte di quegli amici sempre riuniti al Central Perk. Perché; alla fine; gli anni passano, ma molte serie apparse in seguito hanno preso spunto da Friends.. How I met your mother, ad esempio. Serie che io adoro e sui cui non direi mai nulla di male, ma oggettivamente ricalca molto le orme degli storici amici di New York. Stessa città, stesse storie di amori infiniti con tempismi sbagliati, stesse coppie sposate. Friends ha fatto da nave scuola a molte serie successive, ha insegnato molto a tutte le serie tv filmate successivamente.

Il mio consiglio? Quando è una giornata no e tutto va storto, un episodio di Friends è quello che ci vuole per raddrizzare la giornata e far tornare il sorriso.

Una serie tv che incanta i nostalgici e ammalia ancora a 20 anni di distanza

About Erika Ruffoni

Guarda anche

The Guilty – Recensione del film di Antoine Fuqua con un grande Jake Gyllenhaal

Ebbene, oggi recensiamo un film nuovo e freschissimo di zecca, cioè appena distribuito mondialmente sulla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.