Home / CINEMA / Suburra di Stefano Sollima :: il progetto “Ostia Waterfront”

Suburra di Stefano Sollima :: il progetto “Ostia Waterfront”

“Dall’estate 2017 il lungomare di Ostia non sarà più lo stesso. Si chiama Ostia Waterfront il progetto che vede il piazzale Cristoforo Colombo e le zone limitrofe trasformarsi in un forte polo di attrazione turistica.

Negozi, boutique, bar, ristoranti, hotel, residenze di lusso, numerose attrazioni, aree benessere e casinò occuperanno 140.000 mq di spiaggia e del Lungomare Lutazio Catulo.
Il divertimento è garantito anche durante il tragitto, grazie al servizio di disco-navetta che collega Waterfront alle stazioni romane, attivo tutti i giorni”.

Nei giorni scorsi è stata simulata la costruzione di “Waterfront”, il progetto rivoluzionario sul lungomare di Ostia a cui fa riferimento il filmSuburra e il romanzo omonimo di De Cataldo e Bonini che lo ha ispirato.

Il rendering del progetto “Waterfront” è stato portato in giro da un camioncino “vela”, ad Ostia e in altre zone di Roma, accompagnato da due hostess che hanno distribuito dei volantini che rimandavano al sito ufficiale http://www.ostiawaterfront.it

Le reazioni dei cittadini sono state per lo più indignate e hanno generato post spontanei su communities locali come “Roma fa Schifo” (https://www.facebook.com/romafaschifo/photos/a.264957366956182.62913.224051771046742/829582780493635/?type=1&theater), Roma Today (http://ostia.romatoday.it/ostia-waterfront-lancio-film-suburra.html) e Ostia TV (http://www.ostiatv.it/ostia-waterfront-il-futuro-affaccia-sul-mare-una-las-vegas-sul-litorale-romano-0067757.html).

 

About Davide Belardo

Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

freaks-out-recensione-film-copertina

Freaks Out – La rivincita degli emarginati senza Mezzapiotta – Recensione

Freaks Out: Dopo un anno di attesa è finalmente in sala il secondo film alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.