Home / CINEMA / Star Wars Day – Una Milano Memorabile
Star Wars day 2015 - Milano -07

Star Wars Day – Una Milano Memorabile

Apertura galattica per lo Star Wars Day! A dare il via alla suggestiva parata, i gruppi italiani di costuming Star Wars che durante la mattina hanno sfilato per le vie del centro di Milano con Jedi, Stormtroopers, la Principessa Leila e tutti i personaggi della popolare saga facendo sognare i numerosissimi curiosi e i fan dell’iconica e leggendaria Galassia Lontana Lontana…

In Piazza Duomo, davanti agli occhi entusiasti di migliaia di persone, Darth Vader si è affacciato imponente da una terrazza, dominando l’intera piazza e dando inizio alla “conquista” di Milano da parte dell’Impero.

Per tutta la giornata, l’Arena Civica Gianni Brera ha ospitato circa 30.000 visitatori all’interno dello Star Wars Village, vero centro nevralgico delle celebrazioni suddiviso in aree tematiche dedicate: il Tempio JediTatooine, pianeta nativo della famiglia Skywalker, e la celebre locanda del primo film della saga. Un’ambientazione straordinaria popolata da Jedi, Sith, giovani padwan, stormtroopers, cloni, piloti ribelli, guardie imperiali e ambasciatori di tutte le città. Fiore all’occhiello le riproduzioni fedeli del caccia dei Ribelli X Wing, il Landspeeder di Luke Skywalker e un imponente AT ST.

Gran finale alle ore 20 con il Dj set by Alex Neri, from Planet Funk che per due ore ha fatto ballare i fan presenti all’Arena a tempo di musica.

Una giornata indimenticabile per migliaia di appassionati e curiosi accorsi per celebrare la Forza che hanno scattato selfie con i gruppi italiani di costuming Star Wars,  partecipato a ideali combattimenti con la mitica spada laser, immergendosi nell’atmosfera galattica della saga stellare più amata di tutti i tempi.

About Davide Belardo

Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

chi-segna-vince-recensione-film-copertina

Chi segna vince – Michael Fassbender è un divertente allenatore di calcio – Recensione

Chi segna vince: Taika Waititi torna alla commedia, dopo Jojo Rabbit, con una storia vera …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.