Home / VIDEOGIOCHI / NBA 2k16 (PS4) Recensione
NBA 2K16 è un videogioco della serie NBA 2K, successore di NBA 2K15 disponibile su PlayStation 3, PlayStation 4, Microsoft Windows, Xbox 360 e Xbox One.

NBA 2k16 (PS4) Recensione

[toggles]

Tecnica

Tecnica

Graficamente il titolo era già praticamente perfetto, gli sviluppatori di Visual Concepts hanno solo arricchito aspetti del motore grafico in “NBA 2k16“, migliorando notevolmente l’illuminazione e i modelli dei giocatori con oltre 1000 nuove animazioni. I palazzetti sportivi sono perfetti, le atmosfere all’interno delle arene cambiano di partita in partita e di pubblico in pubblico. Di ottimo livello la telecronaca, come sempre in lingua inglese, buoni gli effetti sonori e superlativa la colonna sonora.

[/toggles]

[toggles]

Giocabilità

Giocabilità

Attraverso controlli rinnovati e un nuovo sistema fisico ogni giocatore ha un comportamento differente in base alla propria struttura. I giocatori veloci sono capaci di sfuggire con facilità alla marcatura mentre per i più prestanti è sicuramente più facile far sentire la propria presenza. Le palle perse sono ora una costante e un buon utilizzo di tecniche di difesa può essere un ottima tattica per correre in contropiede a canestro. L’intelligenza artificiale è stata migliorata, abbiamo una maggiore aggressività da parte dei giocatori controllati dalla cpu, sempre più attivi e partecipativi, e durante la partita, i nostri compagni cercheranno di smarcarsi e di offrire la migliore linea di passaggio anche senza chiamare schemi. Come avversario la cpu si adatterà al nostro gioco per cercare di sorprenderci. Marcare le stelle avversarie non sarà un impresa tanto facile così come sfuggire alla marcatura avversaria per andare a canestro. Sono presenti nel gioco tutti gli schemi delle squadre dell’NBA, tutti i comportamenti dei giocatori più famosi anche del passato. Inoltre le valutazioni delle squadre e dei giocatori saranno aggiornate nel corso della stagione dai risultati delle controparti reali.

[/toggles]

[toggles]

Longevità

Longevità

Il ritorno della modalità MYGM è il primo tassello di una longevità esaltante. In questa modalità gestiremo il ruolo di un ipotetico general manager con l’obbiettivo di creare una squadra che ci permetta di entrare nella leggenda dell’NBA. Ci sarà possibile scegliere tutto l’occorrente per il nostro dream team: la divisa, il logo, l’arena e la città ,ognuna con il proprio bacino di utenza (che sarà possibile cambiare durante le stagioni), ma anche i confort come una fermata della metro o i ristoranti per incrementare i guadagni. L’editor della modalità è molto profondo e offre anche la possibilità di trasferire le immagini reali come il logo della nostra squadra di quartiere. Curare ogni aspetto della società ci servirà per avere l’appoggio incondizionato degli altri proprietari dei club, molto spesso fermi sulle proprie posizioni. Sarà necessario infine scovare giovani promettenti, così come lo staff migliore. Altre modalità interessanti sono: My League per disputare la stagione con i propri amici e la carriera, basata ancora una volta su di una vera storyline affidata alla sceneggiatura di Spike Lee, noto regista americano di film di successo. Dall’High School al college, fino ad arrivare all’NBA, un percorso lungo e faticoso arricchito da una narrazione intrigante ma purtroppo praticamente predefinito nelle scelte.

[/toggles]

[toggles]

Online

Online

Partite veloci,organizzate in divisioni, e My Team, risposta di 2K all’Ultimate Team di EA, sono gli ingredienti giusti per un Multiplayer di livello. Peccato che ancora una volta ci troviamo al cospetto di partite macchiate da pesanti problemi di lag. Un vero cruccio della serie di 2K.

[/toggles]

Commento Finale:

Come ogni anno NBA 2k16 si conferma la miglior simulazione sportiva attraverso un aggiornamento tecnico e di struttura pregevole. Non tutti i giocatori di vecchia data apprezzeranno le novità, come il cambio nei controlli ai comandi, tuttavia siamo al cospetto di una simulazione solida. Tanto difficile quanto esaltante una volta apprese le dinamiche di gioco. Un must imprescindibile non solo per gli appassionati di basket.

About Davide Belardo

Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

nba-2k22-ecco-atleti-copertina

NBA 2K22 – Ora disponibile su Console e PC

NBA 2K22, la prossima iterazione della serie videoludica NBA più quotata e più venduta degli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.