Home / VIDEOGIOCHI / Lara Croft And The Temple of Osiris – Recensione

Lara Croft And The Temple of Osiris – Recensione

[toggles]

Tecnica

Tecnica

Al livello tecnico il titolo si segnala sui buoni standard qualitativi del capitolo precedente. Gli ottimi effetti di luce, la buona illuminazione dinamica ed una funzionale gestione dell’inquadratura isometrica, sempre pronta a zoomare durante l’azione a seconda della necessità, rendono al meglio la cura posta nella realizzazione del level design. Il frame-rate è sempre stabile ed ancorato ai 30fps mentre non convincono ancora le animazioni spesso rigide nei movimenti e riciclate tra i vari personaggi. Nulla di preoccupante comunque visto il livello qualitativo generale. Nonostante un doppiaggio italiano veramente poco ispirato, il comparto sonoro, musiche ed effetti ambientali, è di buona fattura.

[/toggles]

[toggles]

Giocabilità

Giocabilità

Recuperare tutti i frammenti dal corpo di Osiride attraverso l’esplorazione dei livelli non sarà un impresa troppo complicata ma neanche facile. In questo secondo capitolo l’esperienza multigiocatore è stata notevolmente aumentata e portata al numero di 4 personaggi gestibili contemporaneamente sullo schermo. Ogni personaggio viene differenziato da diverse caratteristiche utili per avanzare nel gioco attraverso la collaborazione del party. Tramite il giusto tempismo e la giusta sincronizzazione tra i protagonisti sarà molto più facile portare a termine gli enigmi ed i pericoli disseminati nelle arie di gioco. Naturalmente l’intera campagna è affrontabile anche in single player con la conseguente perdita del fascino e divertimento garantito dalle sessioni multigiocatore. Infine se al livello di caratterizzazione i nemici standard risultano più o meno simili tra loro, le divertentissime boss battle si differenziano per l’intrigante gestione del multiplayer che miscelano all’azione del gioco classico, la risoluzione di piccoli rompicapo ambientali durante la battaglia.
[/toggles]

[toggles]

Longevità

Longevità

Una buona longevità è garantita dalla vostra disponibilità nel voler collezionare e potenziare ogni aspetto del vostro alterego. L’ottima gestione dell’equipaggiamento e dell’arsenale espandibile, attraverso l’utilizzo di gemme raccolte lungo il cammino, rende piacevole la rigiocabilità dei livelli completati. Rigiocare gli stage sarà quindi utile per aprire i vari scrigni e collezionare tutti gli amuleti ed anelli utili alla personalizzazione. Armi e costumi saranno anche distribuiti grazie al superamento di prove di abilità durante le arie bonus. Ideale per i maniaci del completamento assistiti da altri compagni di avventura con lo stesso obbiettivo. Un po’ ripetitivo se si gioca in solitaria.

[/toggles]

[toggles]

Online

Online

Creato e pensato per la modalità multigiocatore, il gioco dà il meglio di sé proprio nell’ottimo bilanciamento della modalità online.

[/toggles]

Commento Finale:

Grazie ad un prezzo molto aggressivo, la versione in digitale è stata distribuita con un costo sotto i 20 euro, si  rende disponibile il secondo action shooter con visuale isometrica dedicato alle avventure di Lara Croft. Una serie spin-off della saga principale che aveva discretamente convinto nella sua prima incarnazione e che si promette di migliorare l’esperienza in multiplayer del precedente capitolo. Il risultato è un gioco molto soddisfacente se giocato in cooperativa ed è costruito su enigmi adatti ad essere portati a termine dopo un’attenta collaborazione con i propri compagni di avventura. Peccato per la brevità della campagna e per piccoli problemi tecnici che ne limitano in parte la fruibilità.

About Davide Belardo

Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

final-fantasy-vii-advent-children-recensione-4k-copertina

Final Fantasy VII: Advent Children – Recensione del 4K Bluray del film

Final Fantasy VII: Advent Children: Il seguito animato del celebre settimo capitolo della saga videoludica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.