Home / CINEMA / Cloro di Lamberto Sanfelice – Recensione Film
Cloro di Lamberto Sanfelice - 02

Cloro di Lamberto Sanfelice – Recensione Film

Selezionato e presentato con sufficiente apprezzamento al Sundence e all’ultimo Festival di Berlino, arriva al cinema Cloro l’esordio alla regia di Lamberto Sanfelice, 40enne regista romano autore del corto prodotto da Mibac “Il Fischietto”, ora alle prese con un piccolo film dal sapore indipendente tecnicamente molto valido tuttavia debole dal punto di vista narrativo.

Sorretto da un’ottima performance di una bella e lanciatissima Sara Serraiocco l’opera prima di Sanfelice si compiace troppo del suo stampo minimalista dimenticandosi di raccontare in modo adeguato una storia nel tentativo di emulare o rispettare i canoni del cinema d’autore. Spesso ci si preoccupa troppo di offrire un’ottima inquadratura, bellissime le scene in acqua, e ci si dimentica che il pubblico ha anche bisogno di una storia non solo credibile ma soprattutto scorrevole. Il dramma di Jennifer e della sua famiglia ci viene proposto senza un reale perché e viene sviluppato attraverso una serie di passaggi classici, compresa la giovane che si concede al primo venuto, che si rivelano troppo spesso ordinari e inconcludenti. Il finale del film lascia spazio alla rassegnazione del sogno ma almeno arriva diritto al punto. Non sempre si può sfuggire alle proprie responsabilità per quanto crudeli e più grandi di noi esse siano. Imperfetto e soporifero nonostante tutto però sincero.

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

la-partita-recensione-film-copertina

La Partita – Noir e calcio per l’esordio di Francesco Carnesecchi – Recensione

La Partita mette insieme noir e calcio e un cast interessante. Un buon esordio per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.