Home / RECENSIONI / Drammatico / Tornare – Un thriller sul sinistro legame tra sentimento amoroso e violenza – Recensione

Tornare – Un thriller sul sinistro legame tra sentimento amoroso e violenza – Recensione

Tornare : Cristina Comencini trasfigura in narrazione il percorso psicologico che porta le persone vittima di violenze a far riemergere ricordi dolorosi ormai rimossi.

Dopo molti anni, Alice (Giovanna Mezzogiorno) lascia gli Stati Uniti e ritorna in Italia, in una Napoli deserta ma affollata dai ricordi. Il motivo del suo rientro è la morte del padre, un ufficiale americano presso la base NATO del capoluogo campano. Dopo il funerale, Alice decide di soggiornare per alcuni giorni nella sua casa d’infanzia, luogo che la spingerà a confrontarsi con dolorosi ricordi, fino ad allora lasciati nell’ombra. 

tornare-recensione-film-03

Cosa funziona in Tornare

Cristina Comencini, come già fatto ne La Bestia nel cuore, torna ad affrontare il sinistro legame tra sentimento amoroso e violenza. Interessante l’idea della regista di voler trasfigurare in narrazione il percorso psicologico che porta le persone vittima di violenze a far riemergere ricordi dolorosi ormai rimossi.

tornare-recensione-film-01

Alice, tra le mura della casa paterna, infatti, inizia un dialogo con una ragazza che altri non è che se stessa adolescente e con una bambina che altri non è che se stessa ad otto anni. Questo difficile confronto porterà alla luce il trauma che le ha sconvolto la vita e l’ha spinta a lasciare l’Italia. Al confronto di Alice con se stessa si alternano gli incontri sempre più ravvicinati con il tenebroso Mark attraverso i quali sarà possibile comprendere il complicato rapporto di Alice con gli uomini e la sessualità.

tornare-recensione-film-02

Perché non guardare Tornare

L’intrigante e ambiziosa idea di mostrare il viaggio psicologico di Alice nei meandri della sua memoria, porta però la Comencini ad eccedere nell’utilizzo di simboli e metafore che finiscono per appesantire la narrazione e rendere i personaggi bidimensionali. 

Tornare è disponibile in noleggio dal 23 Aprile sulle maggiori piattaforme digitali come Chili, Infinity, Sky Primafila Premiere per la distribuzione di Vision Distribution.

Regia: Cristina Comencini. Con Giovanna Mezzogiorno, Vincenzo Amato, Beatrice Grannò, Clelia Rossi Marcelli, Marco Valerio Montesano, Alessandro Acampora, Trevor White (I), Astrid Meloni, Tim Ahern, Barbara Ronchi, Lynn Swanson, Carla Carfagna Anno: 2019 Durata: 107 min. Paese: Italia Distribuzione: Vision Distribution

About Cristina Ceccarelli

Avatar

Guarda anche

honey-boy-recensione-film-copertina

Honey Boy – Shia LaBeouf esorcizza i suoi demoni attraverso la scrittura – Recensione

Honey Boy: Shia LaBeouf rende universale il suo dramma autobiografico dando vita ad una storia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.