Home / RECENSIONI / Commedia / The Forty-Year-Old Version – Questa non è Dangerous Minds – Recensione

The Forty-Year-Old Version – Questa non è Dangerous Minds – Recensione

The Forty-Year-Old Version: Netflix porta sulla piattaforma digitale più diffusa del mondo la pellicola biografica di Radha Blank, vincitrice al Sundance Film Festival e al Palm Spring Film Festival, la voce della nuova Harlem.


Radha (Radha Blank) è stata una promessa della scena drammaturgica newyorkese che giunta alle soglie dei 40 anni si rende conto di non essere stata all’altezza delle sue stesse aspettative.

the-forty-year-old-version-recensione-film-01

Vincitrice in gioventù di un prestigioso premio, il 30 Under 30 award, è costretta a insegnare drammaturgia in una scuola superiore per pagare l’affitto ma soprattutto si destreggia giornalmente fra la difesa della sua cultura e della sua voce autentica e i pesanti compromessi che richiede il mercato.

the-forty-year-old-version-recensione-film-03


Cosa funziona in The Forty-Year-Old Version


Profondo, ispirato, autenticamente divertente The Forty-Year-Old Version, scritto interpretato e diretto dalla stessa Radha Blank, rappresenta l’espressione di una cultura che sta finalmente trovando una strada al di fuori dei classici stereotipi che contribuiscono ad alimentare l’immagine vittimistica delle minoranze negli Stati Uniti.

A tal proposito che c’è di più dirompente della voce di una donna nera, fuori misura, che non ha paura di vivere la sua vita sentimentale e sessuale senza scontentare la morale comune?

Nonostante la sua età e il suo essere donna Radha si appropria di tutto ciò che è considerato inappropriato per il suo genere e per la sua età, che sia sesso o una forma espressiva come l’hip-hop, non accettando la narrazione senza speranza di se stessa e della sua gente che la stessa letteratura e cinematografia dedicata finiscono per dare.

the-forty-year-old-version-recensione-film-02

Perché non guardare The Forty-Year-Old Version

Efficace sia in termini di intrattenimento che in termini di rifelssione sociale non si registrano controindicazioni alla visone di The Forty-Year-Old Version che può essere considerato inadatto esclusivamente da coloro che non hanno nessuna intenzione di accendere il cervello, nemmeno per sbaglio.

Coadiuvato da una splendida colonna sonora Jazz e hip-hop e dall’utilizzo di un azzeccato ed elegante bianco e nero The Forty-Year-Old Version è la voce cinematografica della nuova Harlem che cerca di uscire da un passato di degrado e per farlo utilizza la voce di una orgogliosa donna nera che ha molto da dire nel mare del conformismo imperante.

Altamente consigliato in lingua originale.

The Forty-Year-Old Version è disponibile in esclusiva su Netflix dal 9 ottobre.

Regia: Radha Blank Con: Radha Blank, Jacob Ming-Trent, T.J. Atoms, Reed Birney, Peggy J. Scott, Peter Y. Kim Anno: 2020 Durata: 129 min. Paese: USA Distribuzione: Netflix

About Eleonora Freso

Eleonora Freso

Guarda anche

Mank, il trailer del nuovo film di David Fincher con Gary Oldman

Ebbene, soltanto pochi giorni fa abbiamo assistito entusiasti al teaser trailer di Mank. Nuova, attesissima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.