Home / RECENSIONI / Biografico / Radioactive – La graphic novel sulla vita di Marie Curie diventa un film – Recensione

Radioactive – La graphic novel sulla vita di Marie Curie diventa un film – Recensione

Radioactive: Il film di Marjane Satrapi, basato sull’omonimo romanzo a fumetti di Lauren Redniss,racconta la storia di Marie Curie. Ora disponibile a noleggio sulle maggiori piattaforme digitali.

Nel 1934 Marie Curie (Rosamund Pike), ormai in punto di morte ripercorre la sua vita interamente dedicata alla scienza. Maria Sklodowska è una brillante studentessa polacca che nel 1893, alla ricerca di un laboratorio a Parigi, incontra Pierre Curie, il primo a riconoscere il suo genio, quello che diventerà il suo compagno nella vita e nel lavoro. Insieme rivoluzioneranno la scienza, grazie alla scoperta del radio e del polonio e delle loro applicazioni. Rivoluzioneranno la storia dell’umanità. Sarà la prima scienziata a ricevere il premio Nobel (ottenendone due).

radioactive-recensione-film-02

Cosa funziona in Radioactive

Dobbiamo sempre tenere a mente che questo biopic è basato su una graphic novel sulla vita di Marie Curie. Anche se Radioactive risulta un film le cui grandi idee si oppongono ai contorni stabili della narrazione tradizionale sembra in qualche modo riuscire a fare un buon lavoro nell’umanizzare quella donna che per tutti è “solo” un eroina della scienza moderna. Elementi ripresi dal mondo delle graphic novel si ritrovano nei flashback che drammatizzano le scene dell’infanzia di Marie, mentre i flash-forward forniscono uno sguardo intrigante agli sviluppi storici scatenati dal suo lavoro.

radioactive-recensione-film-02

Perché non guardare Radioactive

Sicuramente non è solo il budget ad aver intaccato quello che avrebbero potuto essere un buon film. Probabilmente già la sceneggiatura di per sé è stata scritta in maniera pesante, e se da una parte il ricorrere a scelte stilistiche da graphic novel è intrigante, forse non sono state le più azzeccate.

radioactive-recensione-film-01

Fortunatamente Rosamunde Pike riesce a tenere il pezzo per tutto il film con la sua recitazione, riuscendo a salvarlo dall’essere un film del tutto sbagliato.

Radioactive è disponibile a noleggio sulle maggiori piattaforme digitali dal 15 luglio con Eagle Pictures.

Regia: Marjane Satrapi. Con: Anya Taylor-Joy, Rosamund Pike, Aneurin Barnard, Sam Riley, Simon Russell Beale, Jonathan Aris, Franciska Töröcsik, Tim Woodward, Mirjam Novak, Indica Watson Anno: 2019 Durata: 103 min. Paese: Gran Bretagna Distribuzione: Eagle Pictures

About Silvia Aceti

Avatar

Guarda anche

cursed-recensione-serie-tv-copertina

Cursed – Recensione della serie di Netflix e le differenze rispetto al libro

Cursed: la recensione della serie TV targata Netflix con annessa analisi delle differenze rispetto al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.