Home / RECENSIONI / Commedia / In viaggio verso un sogno – The Peanut Butter Falcon – Una commedia sul wrestling e non solo, con Shia LaBoeuf – Recensione

In viaggio verso un sogno – The Peanut Butter Falcon – Una commedia sul wrestling e non solo, con Shia LaBoeuf – Recensione

In viaggio verso un sogno – The Peanut Butter Falcon: E’ l’anno della rivalutazione di Shia LaBoeuf: da attore difficile o poco impegnato a re del cinema Indie più recente; dopo l’autobiografico Honey Boy arriva sugli schermi delle nostre TV con una storia di rivalsa, amicizia e crescita. Disponibile dal 1 Giugno a noleggio sulle principali piattaforme digitali.

Zak (Zack Gottsagen) è un giovane uomo con la sindrome di Down, che fugge dalla casa di riposo per anziani in cui vive da quando ha perso la famiglia per andare a realizzare il suo sogno: far parte della scuola di wrestling di un lottatore della Florida. Nel suo viaggio incontrerà Tyler (Shia LaBeouf), sofferente per la morte del fratello di cui si sente responsabile, e in lotta con il mondo e con se stesso.

in-viaggio-verso-un-sogno-recensione-film

Cosa funziona In viaggio verso un sogno – The Peanut Butter Falcon

Il film di Tyler Nilson e Michael Schwartz ha delle chiare radici nel cinema indipendente americano di maggior successo: è una storia on the road che ha come protagonisti due falliti, non certo due eroi, come ci hanno fatto vedere anche Little miss sunshine e Captain Fantastic. Il loro viaggio è attivato da un sogno, una missione, o una passione, e niente e nessuno si può mettere tra loro e la realizzazione, anche a costo di essere delusi.

in-viaggio-verso-un-sogno-recensione-film-02

L’elemento in più di questo film è il suo protagonista: Zak, interpretato da Zack Gottsangen, che esordisce come protagonista in una storia che i registi gli hanno cucito addosso. La disabilità non è nascosta, non è addolcita, è un dato di fatto. Zack e Zak sa di essere diverso, o meglio, di avere reazioni e caratteristiche diverse dal comune, ma sa soprattutto ciò che vuole dalla vita. Il suo personaggio che si lancia verso la vita si oppone perfettamente a quello interpretato da Shia LaBoeuf, che dalla vita preferirebbe ritirarsi. Lo spirito nichilista dell’uno si unisce allo spirito vitale dell’altro, generando la storia.

Un buon terzo elemento è il personaggio di Dakota Johnson, l’assistente sociale, che capisce anche grazie a Tyler che Zak non è solo un paziente da controllare.

in-viaggio-verso-un-sogno-recensione-film-02

Perché non guardare In viaggio verso un sogno – The Peanut Butter Falcon

Il film non nasconde affatto a chi si rivolge. E’ stato presentato (e ha vinto il premio del pubblico al Festival SXSW del 2019) ha tutte le caratteristiche del film indie classico: protagonisti che sono dropout della società, musica ammiccante, situazioni al limite dell’assurdo. Ciò non toglie la sua forza nel portare in scena un protagonista mai visto in questo modo. Senza la benevolenza che di solito circonda la disabilità.

In viaggio verso un sogno – The Peanut Butter Falcon sarà disponibile a noleggio sulle principali piattaforme digitali come Chili, SKY Primafila Premiere e sulla nuova piattaforma digitale #iorestoinSALA, fortemente voluta e gestita dagli esercenti cinematografici colpiti dalla fase emergenziale che ha imposto la chiusura delle sale.

Regia: Tyler Nilson, Michael Schwartz. Con Shia LaBeouf, Dakota Johnson, Zack Gottsagen, John Hawkes, Bruce Dern, Thomas Haden Church, Jon Bernthal, Yelawolf, Mick Foley, Jake Roberts Anno: 2019 Durata: 97 min. Paese: USA Distribuzione: Officine Ubu

About A V

Avatar

Guarda anche

volevo-nascondermi-recensione-bluray-copertina

Volevo Nascondermi – Recensione del Bluray del film

Volevo Nascondermi: Disponibile dall’11 novembre il film di Giorgio Diritti con protagonista Elio Germano in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.