Home / RECENSIONI / Drammatico / In Prima Linea: Una donna in marina – Originale racconto di formazione che trasporta lo spettatore nei ranghi della Marina – Recensione

In Prima Linea: Una donna in marina – Originale racconto di formazione che trasporta lo spettatore nei ranghi della Marina – Recensione

In Prima Linea: Una donna in marina: Il secondo film della regista Hélène Fillières mostra le difficoltà e la determinazione di una donna che ha deciso di intraprendere la carriera militare.

Laure (Diane Rouxel), ventitré anni e nessuna preparazione in campo militare, viene reclutata in Marina grazie alla conoscenza del russo. Inizia la sua carriera lavorando a stretto contatto con l’austero capitano Yan Rivièr (Lambert Wilson). Tra i due nasce un rapporto apparentemente freddo fatto di sguardi, gesti e pochissime parole che spingerà entrambi a prendere consapevolezza di chi sono e cosa vogliono dalla vita. 

in-prima-linea-recensione-film-copertina

Cosa funziona in In Prima Linea: Una donna in Marina

In Prima Linea: Una donna in Marina, è un originale racconto di formazione che trasporta lo spettatore nei ranghi della Marina Militare attraverso il personaggio di una giovane donna che grazie alla determinazione riesce a superare i propri limiti e ad affermare se stessa.

Laure si rivela un personaggio ben costruito e per niente banale: una donna decisa, con una sessualità libera e sempre pronta a dimostrare le sue capacità a chi non crede in lei.

in-prima-linea-recensione-film-02

A conferire carattere a questo personaggio è anche l’ottima performance di Diane Rouxel che, attraverso piccoli gesti e sguardi taglienti, riesce a rappresentare la forza di una ragazza capace di dimostrare che in Marina “non esistono uomini o donne, ma solo combattenti”. 

in-prima-linea-recensione-film-03

Perché non guardare In Prima Linea: Una donna in Marina

Il film si muove in un’arena ben precisa e segue delle rigide norme: lunghi silenzi; poche ed incisivi dialoghi; personaggi misteriosi e difficili da interpretare. Tale scelta stilistica se da una parte è un pregio, dall’ altra è un difetto perché rende difficile l’immedesimazione con i personaggi.

Una pellicola interessante a cui va il merito di mostrare le difficoltà delle donne che intraprendono la carriera militare ma, a differenza della sua eroina, non riesce a superare i limiti che esso stesso si è imposto. 

In Prima Linea: Una donna in Marina è disponibile a noleggio dal 15 giugno sulle maggiori piattaforme digitali: Sky Primafila Premiere, Apple Tv, Chili, Google Play, Infinity, TimVision, Rakuten Tv, CG Digital e The Film Club.

Regia: Hélène Fillières. Con: Lambert Wilson, Diane Rouxel, Alex Descas, Corentin Fila, Josiane Balasko, André Marcon, Igor Kovalsky, Jonathan Couzinié, Hélène Fillières, Marc Fraize Anno: 2018 Durata: 101 min. Paese: Francia Distribuzione: Cloud 9 Film

About Cristina Ceccarelli

Avatar

Guarda anche

memorie-di-un-assassino--recensione-bluray

Memorie di un assassino – Memories of Murder – Recensione del Bluray

Memorie di un assassino – Memories of Murder: Grazie al successo di Parasite con 4 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.