Home / RECENSIONI / Documentario / Impressionisti Segreti – Quando una mostra di successo diventa un film – Recensione

Impressionisti Segreti – Quando una mostra di successo diventa un film – Recensione

Impressionisti Segreti: Dopo l’enorme successo di pubblico della omonima mostra attiva a Roma a Palazzo Bonaparte, organizzata dal gruppo Arthemisia, la Nexo Digital porta sul grande schermo la straordinaria esperienza di questa inedita mostra illustrando la grandezza di alcune delle opere che contiene.

Continua la straordinaria opera di diffusione de La Grande Arte al Cinema di Nexo Digital che, con la collaborazione di Ballandi, Sky Arte e Abbonamento Musei, il 10, 11 e il 12 Febbraio porta sul grande schermo la trasposizione cinematografica sottoforma di documentario della straordinaria mostra Impressionisti segreti creato e diretto da Daniele Pini.

impressionisti-segreti-recensione-film-01

L’esposizione, attualmente ancora a Palazzo Bonaparte di Roma,fino all’8 marzo, vanta la presenza di opere di Monet, Renoir, Manet, Cézanne, Caillebotte, Sisley, Signac, e Berthe Morisot in larga parte quasi totalmente inedite al grande pubblico. La ragione di ciò sta nel fatto che quando gli impressionisti si proposero al grande pubblico vennero violentemente rifiutati dallo stesso che non riuscì ad accettare l’intento di grande rottura del movimento che nel massimo fulgore creativo dello stesso contava un numero infinitamente maggiore di detrattori che di sostenitori. Per questa ragione per moltissimo tempo le opere non ebbero mercato, grande parte di esse sono quindi sparse nel mondo nelle case di collezionisti privati senza che vengano mai esposte al grande pubblico. La preziosità di questa mostra sta proprio nell’essere riusciti a collezionare 50 opere dei maestri del movimento, molte delle quali assolutamente sconosciute ai più.

impressionisti-segreti-recensione-film-02

Nelle opere raccolte dalla mostra troviamo molte delle tecniche che hanno fatto grande il movimento come il puntinismo, la straordinaria ricerca di trasposizione della luce di Monet, quanto la grande rottura che il movimento impressionistico fece con la pittura del passato nella capacità di trasporre la realtà e di utilizzare il colore che a tratti era caratterizzato da scelte fortemente politiche.

Evidenziamo la bella iniziativa che consentirà a chi andrà a vedere il film o la mostra, conservando il biglietto, di ricevere una riduzione per la visione della mostra o del film.

Impressionisti Segreti è al cinema dal 10 al 12 febbraio con Nexo Digital.

Regia di Daniele Pini Anno: 2020 Paese: Italia Distribuzione: Nexo Digital

About Eleonora Freso

Eleonora Freso

Guarda anche

doom-eternal-recensione-game-copertina

DOOM Eternal – Violentissimo, Frenetico e Fracassone è tornato il Re degli FPS – Recensione

DOOM Eternal: Annunciato durante l’E3 2018 arriva finalmente sulle nostre console e PC, il seguito …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.