Home / RECENSIONI / Drammatico / Il Lago Delle Oche Selvatiche – Il ritorno del regista di Fuochi d’artificio in pieno giorno – Recensione

Il Lago Delle Oche Selvatiche – Il ritorno del regista di Fuochi d’artificio in pieno giorno – Recensione

Il regista cinese Diao Yi’nan realizza un film che può vantare alcune scene di forte impatto visivo se prese singolarmente, ma risulta lento e zoppicante nella narrazione. Putroppo non bastano alcune luci al neon per raggiungere il cinema di Nicolas Winding Refn.

Zhou (Ge Hu) esce dal carcere e partecipa a una riunione tra gang di ladri di moto. Il tutto finisce in una rissa e in un pareggio dei conti, che porterà Zhou a uccidere per sbaglio un poliziotto. Da qui parte la sua fuga per la libertà, aiutato da una prostituta di nome Liu (Lun-Mei Kwei), forse innamorata di lui.

il-lago-delle-oche-selvatiche-recensione-film-01

Cosa funziona ne Il Lago Delle Oche Selvatiche

Seppur privo di un ritmo sostenuto e di un montaggio coerente con la narrazione, il film di Yi’nan racchiude scene e momenti di buon cinema, che sbucano fuori a riattivare l’attenzione dello spettatore dopo interminabili sequenze di vuoto e noia. Nel complesso il film racchiude più di un momento suggestivo e l’uso della violenza all’interno della storia è intelligente e mai gratuito.  

il-lago-delle-oche-selvatiche-recensione-film-03

Perché non guardare Il Lago Delle Oche Selvatiche

Le buone intenzioni ci sono, tuttavia il risultato finale si può definire deludente. Non riusciamo ad entrare nel vivo della storia, bensì la guardiamo senza passione e interesse. Riusciamo a comprendere che si tratta di un’opera che non è da criticare totalmente, ma l’apprezzamento con la testa deve superare totalmente e quasi soccombere l’imprescindibile e fondamentale apprezzamento col cuore e con la pancia.

il-lago-delle-oche-selvatiche-recensione-film-02

La scena dell’uccisione durante il furto delle moto è sorprendente, peccato che nel 2013 Ridley Scott nel pessimo “The Counselor” ci aveva già regalato la stessa emozione. Le luci al neon presenti nel film, a partire dall’insegna dell’hotel iniziale per arrivare alla suola delle scarpe illuminate durante la scena di ballo ricordano il “Solo Dio Perdona” di Refn, ma è solo un vago ricordo. Un ottimo esempio di come una trama di per sé interessante e accattivante possa rivelarsi inconcludente e lenta senza una buona regia e un buon montaggio. Per cinefili alternativi che amano andare controcorrente solo per il gusto di uscire dal branco.

In concorso per la Palma d’Oro allo scorso Festival di Cannes, Il Lago Delle Oche Selvatiche è nei cinema italiani a partire dal 13 febbraio grazie a Movie Inspired.

Regia: Yi’nan Diao Con: Hugh Hu, Lun-Mei Kwei, Liao Fan, Regina Wan, Liang Qi, Jue Huang, Chloe Maayan, Yicong Zhang Anno: 2019 Durata: 113 min. Paese: Cina Distribuzione: Movies Inspired

About Valerio Ambrogi

Valerio Ambrogi
Mi chiamo Valerio Ambrogi e sono nato il 02/12/1991 in provincia di Reggio Emilia. Fin dalle scuole elementari ho sempre nutrito una grande ed apparentemente inspiegabile passione per la settima arte. Questa passione è maturata negli anni, passando da quella che era in principio una assidua visione di film alla volontà di “sporcarsi le mani” in prima persona e realizzarne alcuni. Nel 2014 ho deciso infatti, assieme ad altri compagni di Università, di fondare una associazione culturale il cui obiettivo è realizzare lungometraggi e cortometraggi indipendenti. Ad oggi tale associazione vanta un lungometraggio di genere thriller e due cortometraggi di genere horror alla cui lavorazione ho preso parte in veste di produttore e aiuto-regia.

Guarda anche

fireworks-recensione-bluray-copertina

Fireworks – Vanno visti di lato o dal basso? – In DVD e Bluray il nuovo Anime dello Studio Shaft – Recensione

Fireworks – Vanno visti di lato o dal basso?, l’ultimo anime di successo supervisionato da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.