Home / RECENSIONI / Documentario / Herzog incontra Gorbaciov: il regista tedesco scava a fondo e con abilità nella vita dell’ex presidente URSS.

Herzog incontra Gorbaciov: il regista tedesco scava a fondo e con abilità nella vita dell’ex presidente URSS.

Attraverso un approccio al documentario molto classico, Herzog riesce a farci commuovere di fronte al racconto di una delle figure politiche più rilevanti degli anni ’80 e ’90.

Intervista senza filtri che vede l’utilizzo di primi piani molto stretti e di filmati d’archivio di rilevante interesse storico, il documentario del regista tedesco inizia con un approccio molto freddo al tema per raccontarci sul finale gli aspetti della vita privata di “Misha” , con la possibilità di far preparare i fazzoletti agli spettatori più sensibili.

herzog-incontra-gorbaciov-recensione-film-02

Cosa funziona in Herzog incontra Gorbaciov

Werner Herzog, come risaputo, è molto dedito al genere documentario e in questo film conferma la sua abilità nel gestire la regia, condivisa con André Singer, regista di documentari britannico e produttore esecutivo di molti film di Herzog a partire dal 1992. Al di fuori del valore storico del documentario, Herzog riesce ad appassionare durante i 90 minuti del film anche gli spettatori che conoscono poco gli avvenimenti storici, grazie al racconto di un uomo e non di un politico o personaggio storico.

herzog-incontra-gorbaciov-recensione-film-01

La sua storia sentimentale, gli aspetti più intimi della sua vita privata e i video che ritraggono Gorbaciov con la sua famiglia sono inseriti magistralmente nel documentario e sono di certo l’aspetto più interessante, meno banale e più caloroso di questa opera per molti altri aspetti rigorosa e classica. Contribuiscono a rendere il film interessante e ricco di aneddoti le interviste rilasciate da altri personaggi illustri della storia di quegli anni: Miklòs Némesh, ex primo ministro ungherese, George P. Schultz, segretario di stato USA durante la presidenza di Reagan, Lech Walesa, ex presidente Polacco.

herzog-incontra-gorbaciov-recensione-film-02

Perché non guardare Herzog incontra Gorbaciov

Il documentario, nel complesso riuscito, fa molta fatica a decollare e ad accattivare lo spettatore. La prima mezz’ora risulta lenta e tipica dei documentari fatti per la TV durante la fascia pomeridiana e di certo non degna della firma del regista di “Aguirre” o “Fitzcarraldo”. Da notare anche l’assenza quasi totale di una colonna sonora, il che contribuisce a rendere l’opera meno accattivante e priva di ritmo.

Al cinema dal 19 al 22 gennaio con I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection, l’ultima fatica di Werner Herzog è una buona occasione per tutte le fasce di spettatori di fare un ripasso della storia recente e di approfondire una delle figure più rilevanti di quegli anni attraverso umorismo e commozione.

Regia: Werner Herzog, Andre Singer (II). Con: Mikhail Gorbachev, Werner Herzog, Miklos Nemeth, George Shultz, James A. Baker III, Lech Walesa, Horst Tektschik, Andre Singer, Ronald Reagan, Margaret Thatcher Anno: 2019 Durata: 90 min. Paese: Gran Bretagna, USA, Germania Distribuzione: I Wonder Pictures

About Valerio Ambrogi

Valerio Ambrogi
Mi chiamo Valerio Ambrogi e sono nato il 02/12/1991 in provincia di Reggio Emilia. Fin dalle scuole elementari ho sempre nutrito una grande ed apparentemente inspiegabile passione per la settima arte. Questa passione è maturata negli anni, passando da quella che era in principio una assidua visione di film alla volontà di “sporcarsi le mani” in prima persona e realizzarne alcuni. Nel 2014 ho deciso infatti, assieme ad altri compagni di Università, di fondare una associazione culturale il cui obiettivo è realizzare lungometraggi e cortometraggi indipendenti. Ad oggi tale associazione vanta un lungometraggio di genere thriller e due cortometraggi di genere horror alla cui lavorazione ho preso parte in veste di produttore e aiuto-regia.

Guarda anche

the-cleaners-recensione-dvd-02

Quello Che I Social Non Dicono – The Cleaners – La gestione delle discariche digitali nelle società 2.0 – Recensione del DVD

The Cleaners: Chi è che modera i video e le foto sui social media?? Chi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.