Home / HOME VIDEO / Fireworks – Vanno visti di lato o dal basso? – In DVD e Bluray il nuovo Anime dello Studio Shaft – Recensione

Fireworks – Vanno visti di lato o dal basso? – In DVD e Bluray il nuovo Anime dello Studio Shaft – Recensione

Fireworks – Vanno visti di lato o dal basso?, l’ultimo anime di successo supervisionato da Akiyuki Shinbo, regista di Madoka Magica, sarà disponibile in Limited Edition in DVD e Blu-ray da domani, giovedì 13 febbraio 2020, per la collana di Anime Factory, la linea dedicata all’animazione giapponese, grazie alla collaborazione tra Lucky Red (produttore) e Koch Media (distributore).

Prodotto dalle stesse menti geniali di Your Name., arriva finalmente in Italia questo brillante e intricato racconto pirotecnico ambientato in una calda estate giapponese che resterà indimenticabile per tutti i protagonisti coinvolti. Un racconto di formazione dai risvolti magici e dal desiderio di rendere eterni i momenti più intensi dell’adolescenza.

fireworks-recensione-bluray.01

Trasposizione animata tratta dall’omonimo dorama televisivo, Fireworks – Vanno visti di lato o dal basso?, ci mostra un gruppo di giovanissimi amici intenti a trovare una risposta ad uno strambo quesito durante l’imminente festival estivo: “I fuochi d’artificio sono piatti o sferici”?. Il protagonista principale della storia è Norimichi, un’adolescente introverso follemente innamorato della sua compagna di classe Nazuna. Per una serie di strane coincidenze astrali, Norimichi, vivrà più volte la possibilità di rivivere il loro primo appuntamento in modo insolito e inatteso.

fireworks-recensione-bluray-04

Forte del successo ottenuto in Giappone, sia di critica che di pubblico, Fireworks – Vanno visti di lato o dal basso?, si avvale della regia di Nobuyuki Takeuchi e delle musiche del maestro Satoru Kosaki. L’adattamento della versione italiana è stata curata da Massimiliano Alto (direttore del doppiaggio e adattatore dei dialoghi basati sulla traduzione dal giapponese di Francesco Nicodemo) che ha portato al leggio alcune delle voci più apprezzate della nuova generazione del doppiaggio italiano, scelte per mantenere alta la fedeltà dell’opera originale, sia in termini di caratterizzazione dei personaggi che di timbro ed età vocale:

  • –        Alex Polidori che presta la sua voce a Norimichi
  • –        Sara Labidi che presta la sua voce a Nazuna
  • –        Alessandro Campaiola che presta la sua voce a Yusuke
  • –        Federico Campaiola che presta la sua voce a Jun’ichi
  • –        Mattia Fabiano che presta la sua voce a Minoru
  • –        Alessio Puccio che presta la sua voce a Kazuhiro

All’interno delle Limited Edition in DVD Blu-ray, racchiuse in una elegante slipcover di cartone, troviamo anche un ricco booklet originale di 28 pagine con all’interno:

  • –        Introduzione
  • –        Schede informative sui personaggi
  • –        Note di produzione
  • –        Una conversazione speciale: Shunji Iwai x Hitoshi Ohne x Akiyuki Shinbo
  • –        Schede informative sullo Staff
  • –        Traduzione del brano musicale di chiusura “UCHIAGEHANABI” (DAOKO x Kenshi Yonezu)
  • –        Analisi a cura di Cristian Giorgi
fireworks-recensione-bluray-03

Il bluray in nostro possesso, prodotto da Lucky Red e distribuito da Anime Factory/Koch Media, mostra una qualità tecnica di ottimo livello ma la totale assenza di contenuti di approfondimento, presenti però in questo caso in versione cartacea nel booklet allegato.

Realizzato in computer grafica dallo Studio Shaft, con il character design di Akio Watanabe, il film offre anche nella sua versione domestica un dettaglio e stile grafico di singolare bellezza tecnica e artistica. Ricco di colori e definizione, il quadro video non delude le aspettative degli appassionati del genere. Assolutamente un bel vedere grazie anche all’utilizzo di un Bluray da 50 GB con il quale non si è lesinato sulla compressione.

fireworks-recensione-bluray-02

Per quanto riguarda il versante audio troviamo due tracce lossless in formato 5.1 DTS HD Mastar Audio, sia per il buon doppiaggio italiano che per la lingua originale giapponese. Entrambe le codifiche sono perfettamente bilanciate per ampiezza del suono, livellamento dei volumi e pulizia.

Il reparto extra vede la sola presenza del Trailer, ma come già detto per approfondire sul film possiamo almeno avvalerci dello splendido e corposo booklet allegato in questa edizione limitata.

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

caterina-recensione-film-copertina

Caterina – Un Viaggio musicale nell’Italia di ieri – Recensione

Caterina: Il bel documentario di Francesco Corsi rappresenta alle nuove generazioni la figura iconica di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.