Home / RECENSIONI / Noir / Doppio Sospetto – Il noir belga che non ti aspetti – Recensione

Doppio Sospetto – Il noir belga che non ti aspetti – Recensione

Il regista belga Olivier Masset-Depasse, già apprezzato per Illégal, confeziona con Doppio Sospetto un thriller psicologico ispirato ai migliori classici del genere dal romanzo Derrière la haine di Barbara Abel.

Acclamato al Toronto Film Festival, Doppio Sospetto narra di Alice (Veerle Baetens) e Céline (Anne Coesens)sono due vicine di casa molto legate che trascorrono la loro vita insieme in un pacifico quartiere residenziale negli anni ’60. La loro amicizia è rinsaldata anche al legame amicale che c’è fra i loro bambini che sono coetanei. La loro serena quotidianità improvvisamente viene distrutta da una tragedia che come un tassello di un domino scatena una serie di inaspettati eventi.

doppio-sospetto-recensione-film-02

Cosa funziona Doppio sospetto

Thriller elegantemente realizzato che strizza l’occhio ai maestri del genere utilizzando l’ambientazione da interni anni ’60 come ulteriore protagonista di una pellicola che affascina soprattutto per il citazionismo, che sarà apprezzato dai cinefili, più che per la reale capacità della stessa di costruire la tensione. Doppio Sospetto guarda al lato umano di una tragedia familiare che può diventare la catalizzatrice di meccanismi interni emotivamente deflagranti.

Efficace il cast capace di ben rappresentare la complessità dei personaggi dotati di molte sfaccettature, nel quale spicca la scelta di Veerle Baetens, già protagonista di Alabama Monroe, come anche quella di Anne Coesens che interpreta una splendida Celinè affranta ma nascosta dietro uno sguardo indecifrabile. Un cast ottimamente calibrato, caratterizzato da volti che non fanno minimamente pensare ad una produzione belga ma che potrebbero tranquillamente essere i protagonisti di un classico noir hollywoodiano.

doppio-sospetto-recensione-film-01

Perché non guardare in Doppio Sospetto

Se lo spettatore più smaliziato apprezzerà sicuramente in Doppio Sospetto la cura estetica profusa nel confezionare questa bella pellicola tuttavia non potrà non percepire un senso di già visto nella scrittura dello stesso che non regala mai veramente nessuna sorpresa nella costruzione della tensione.

Una elegante pellicola che è la scelta giusta per un pubblico amante delle opere ben confezionate dal sapore rétro.

Doppio Sospetto è al cinema dal 27 febbraio con Teodora Film.

Regia: Olivier Masset-Depasse. Con: Veerle Baetens, Anne Coesens, Mehdi Nebbou, Arieh Worthalter, Jules Lefebvres, Luan Adam, André Pasquasy Anno: 2018 Durata: 97 min. Paese: Francia, Belgio Distribuzione: Teodora Film

About Eleonora Freso

Eleonora Freso

Guarda anche

gemini-man-prime-impressioni-copertina

Gemini Man – Le nostre prime impressioni del nuovo film con Will Smith

Preceduto da un abbondante e “brandizzato” buffet di dolci e stuzzichini salati, mercoledì 11 settembre …

sotto-shock-bliss-dvd-e-bluray-copertina

Sotto Shock e Bliss in arrivo in DVD e Bluray

Due nuovi e fantastici appuntamenti attendono i fan dell’horror ad aprile, con due titoli di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.