Home / HOME VIDEO / Apocalypse Now – Final Cut – Recensione delle Edizione in 4K della nuova versione del capolavoro di Coppola

Apocalypse Now – Final Cut – Recensione delle Edizione in 4K della nuova versione del capolavoro di Coppola

Apocalypse Now – Final Cut – Richiesta a gran voce dagli appassionati la versione 4K della nuova versione riveduta e corretta, dallo stesso Francis Ford Coppola, è giunta finalmente anche suoi nostri scaffali grazie alla distribuzione di Eagle Pictures.

Disponibile dal 12 dicembre in una edizione a tiratura limitata con ben 4 dischi all’interno, Apocalypse Now – Final Cut, ci presenta una nuova versione restaurata, supervisionata dallo stesso Francis Ford Coppola, con una qualità mozzafiato e secondo i massimi standard audio e video dell’Ultra HD. In particolare questa nuova edizione di Eagle Pictures contiene 4 dischi con all’interno la versione Final Cut del 2019 in 4K UHD e in Blu- Ray HD, la versione Redux del 2001 in Blu- Ray HD, la versione Originale del 1979 sempre in Blu- Ray HD, nuovi ed esclusivi contenuti extra e una card da collezione limitata e numerata.

apocalypse-now-final-cut-recensione-4k-02

La nuova scansione in 4K è stata eseguita dal negativo originale della pellicola e portata a nuova vita anche grazie al Dolby Vision, mixato in Dolby Atmos per la prima volta con sistema Meyer VLFC (Very Low Frequency Control).

Di questo Capolavoro pluripremiato, che racconta il viaggio del Capitano Willard (Martin Sheen), in missione segreta tra le minacciose foreste del Vietnam per togliere la vita al Colonnello Kurtz, interpretato da un memorabile Marlon Brando, vi abbiamo già parlato nel nostro speciale realizzato durante la sua presentazione a Bologna dello scorso giugno e ora è giunto il momento di analizzare nel dettaglio la versione in 4K.

La bellissima versione di Apocalypse Now – Final Cut distribuita da Eagle Pictures, per la quale abbiamo realizzato anche un video Unboxing, offre una qualità oggettivamente sbalorditiva e mantiene fede alle premesse annunciate da tanta attesa.

Guarda il video Unboxing di Apocalypse Now – Final Cut

La resa video generale è incredibile,perfettamente fedele al suo girato originale, sviluppato attraverso l’utilizzo di diverse ottiche. Il risultato lascia intravedere una grana viva e palpabile sullo schermo, talmente tanto presente in brevissimi momenti da risultare leggermente invasiva agli occhi di chi: non ha ancora ben chiaro la differenza tra la lucentezza e pulizia dell’alta definizione e la fedeltà del girato originale.

Il dettaglio di questa Final Cut in 4K è stupefacente e ci lascia intravedere dei particolari che molto probabilmente ci erano rimasti celati in passato. Del resto per realizzare questa nuova versione sono stati restaurati e scansionati più di 300.000 frame dal negativo originale e il risultato finale di questo mastodontico lavoro è ben visibile davanti ai nostri occhi.

apocalypse-now-final-cut-recensione-4k-02

La qualità della versione in Full HD è anch’essa di pregevole livello ma le differenze di visione tra le due versioni sono tangibili e incredibilmente marcate. All’interno del cofanetto come già detto sono presenti anche la versione cinematografica originale e quella Redux, entrambe ristampe delle precedenti edizioni già in commercio e per questo prive di un quadro video tratto dalla nuova scansione dei materiali.

Anche il versante audio ci regala delle scariche di adrenalina incredibili grazie alla presenza di una traccia in 5.1 DTS HD Master Audio per la lingua italiana in ogni versione del film. Al cinema la versione Final Cut è stata presentata priva del nostro indimenticabile doppiaggio ma per l’uscita domestica il tutto è stato ripristinato. La qualità generale del suono è per tutte le versioni del film di grandissimo impatto uditivo e offre un’esperienza immersiva di tutto rispetto. Vi ricordiamo che la versione REDUX di Apocalypse Now è come sempre priva dello storico doppiaggio italiano ma include il buon ridoppiaggio, voluto e realizzato per questa versione. Non è una mancanza, la versione REDUX è nata con questo nuovo doppiaggio e non esiste in commercio una versione con quello d’epoca. Potente e rombante la codifica originale in lingua inglese offerta in Dolby Atmos.

apocalypse-now-final-cut-recensione-4k-01

Per quanto riguarda il reparto dei contenuti speciali troviamo un’abbondante selezione di contributi di approfondimento, circa 80 minuti, tutti rigorosamente inediti in italia. Proprio per questo motivo vi consigliamo di non separarvi dal vecchio e caro cofanetto Universal che all’assenza dei nuovi e bellissimi extra, include la presenza di altri che invece non sono stati inseriti in questa nuova e imperdibile edizione. Peccato non avere incluso qui tutto il pacchetto completo ma non ci possiamo lamentare.

  • Coppola al Tribeca Film Festival 2019 (48:00) Recente intervista di Steven Soderbergh a Francis Ford Coppola sulla produzione del film.
  • Il restauro della Final Cut (03:00) Veloce speciale sul restauro del film.
  • La riproduzione del suono (04:00) Analisi della colonna sonora.
  • Un viaggio lungo 40 anni (02:00) Veloce presentazione delle più famose versioni Home Video realizzate nell’arco di questi primi 40 anni dell’opera.
  • Featurette (04:00) Breve ma esauriente presentazione di Coppola alla sua Final Cut.
  • Repertorio di guerra (21:00) Vecchi filmati tratti da un dietro le quinte dell’epoca.

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

doom-eternal-recensione-game-copertina

DOOM Eternal – Violentissimo, Frenetico e Fracassone è tornato il Re degli FPS – Recensione

DOOM Eternal: Annunciato durante l’E3 2018 arriva finalmente sulle nostre console e PC, il seguito …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.