Home / RECENSIONI / Azione / Un uomo tranquillo – Liam Neeson torna in sala dopo le polemiche scatenate dalle sue dichiarazioni

Un uomo tranquillo – Liam Neeson torna in sala dopo le polemiche scatenate dalle sue dichiarazioni

Un uomo tranquillo: Hans Petter Moland firma il suo esordio alla regia internazionale, adattando il suo successo cinematografico più famoso, con protagonista il Re Mida degli action thriller degli ultimi dieci anni, Liam Neeson.

Nels Coxman (Liam Neeson), è un’autista di un mezzo spazzaneve in una pacifica cittadina turistica tra le Montagne Rocciose del Colorado. È un uomo tranquillo, dedito alla famiglia che lavora duramente per la comunità del posto che lo ha anche premiato come cittadino dell’anno. Quando però suo figlio viene ritrovato morto, e accusato di essere un tossicodipendente, l’uomo si rifiuta di accettare quelle che per lui sono solo menzogne. Abbandonato da sua moglie, Nels, inizierà una ricerca che lo porterà faccia a faccia con il più spietato boss della regione. Mai pestare i piedi ad un uomo tranquillo…

un-uomo-tranquillo-recensione-film-01

Cosa funziona in Un uomo tranquillo

Hans Petter Moland firma il remake internazionale del convincente In ordine di sparizione, film scandinavo diretto da se stesso nel 2014 con protagonista l’onnipresente Stellan Skarsgård. Presentato alla 64ª edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino, il suo precedente film è stato apprezzato dalla critica e dal pubblico per la capacità con la quale racconta con ironia la vendetta di un uomo normale al cospetto di un mondo criminale che non gli appartiene.

un-uomo-tranquillo-recensione-film-03

Un giustiziere solitario che torna oggi con il volto di un sempre impeccabile Liam Neeson,  perfetto nei panni di un vendicatore implacabile. Gli ingredienti funzionali alla narrazione del film originale vengono intelligentemente riproposti in questo remake che amplifica la spettacolarità e coattanza che tanto piace al pubblico americano, ma rispetta per grandi linee quello che abbiamo già apprezzato 4 anni fa. Il risultato è un revenge movie divertente e gustoso che senza inventare nulla conclude la sua lista di morti in modo ironico e convincente.

un-uomo-tranquillo-recensione-film-02

Perché non guardare Un uomo tranquillo

La poca originalità di fondo è probabilmente l’unico difetto di un film che mescola sapientemente bene la lezione impartite dal cinema dei Coen e di Quentin Tarantino. Se non avete interesse nel guardare l’ennesimo film di Neeson dove accoppa chiunque, o per la vendetta del solito tipo inizialmente tranquillo, potete volgere il vostro sguardo altrove.

Per tutti gli altri Un Uomo Tranquillo vi aspetta al cinema dal 21 febbraio distribuito da Eagle Pictures.

Regia: Hans Petter Moland Con: Liam Neeson, Tom Bateman, Tom Jackson, Emmy Rossum, Laura Dern, John Doman, Domenick Lombardozzi, Julia Jones, William Forsythe, Raoul Max Trujillo, Elysia Rotaru, Aleks Paunovic Anno: 2019 Durata: 118 min. Paese: Gran Bretagna – USA Distribuzione: Eagle Pictures

About Davide Belardo

Davide Belardo
Editor director, ideatore e creatore del progetto Darumaview.it da più di 20 anni vive il cinema come una malattia incurabile, videogiocatore incallito ed ex redattore della rivista cartacea Evolution Magazine, ascolta la musica del diavolo ma non beve sangue di vergine.

Guarda anche

marriage-story-teaser-trailer-netflix-cover

Marriage Story di Noah Baumbach – Guarda i due companion teaser trailer

In Concorso alla 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e in autunno Netflix MARRIAGE STORY è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.