Home / CINEMA / The Irishman di Martin Scorsese, i primi responsi della Critica
the-irishman-recensione-film

The Irishman di Martin Scorsese, i primi responsi della Critica

Ebbene, nel pomeriggio di ieri, al fastoso New York Film Festival, è stato presentato in pompa magna, con tutto il parterre de rois e il febbricitante ambaradan della stampa, estera e non, l’attesissimo The Irishman di Martin Scorsese.

Del quale vi abbiamo mostrato il trailer integrale.

A presenziare all’evento, ovviamente, i diretti interessati. Ovvero Martin Scorsese e l’intero cast al completo con in prima linea i suoi tre magnifici mostri sacri, i premi Oscar Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci.

Leggende viventi per le quali ci pare perfino ridondante soffermarci in merito alle loro carriere strabilianti.

Film dalla lunghissima, epica durata di 3h e 30 min, The Irishman a fine proiezione, com’era assolutamente prevedibile che avvenisse, ha ricevuto un’interminabile standing ovation esaltante.

Immediatamente, la Critica s’è sbizzarrita nell’emettere i primi giudizi recensori.

Leggiamo dunque alcune frasi estrapolate dalle rispettive recensioni dei maggiori critici d’oltreoceano.

Al momento della pubblicazione di quest’articolo, The Irishman ha riscosso un 92% di media di critiche assolutamente positive su Metacritic.

«The Irishman è un capolavoro. Divertente, epico e, più di tutto, malinconico. È Scorsese che affronta cosa significa invecchiare, i retaggi, la mortalità. Potrei aver pianto alla fine…».

Enorme risalto viene dato soprattutto alla performance di Pacino.

About Stefano Falotico

Stefano Falotico
Scrittore di numerosissimi romanzi di narrativa, poesia e saggistica, è un cinefilo che non si fa mancare nulla alla sua fame per il Cinema, scrutatore soprattutto a raggi x delle migliori news provenienti da Hollywood e dintorni.

Guarda anche

the-irishman-il-trailer-finale-copertina

The Irishman, il Trailer finale del film Netflix

Oramai ci siamo. Tutti quelli che se lo fossero lasciati sfuggire in sala, il 27 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.