shadowhunters-recensione-serie-netflix-copertina
Home / TV / Serie TV / Shadowhunters, l’infinta lotta tra Luce e Ombra in esclusiva Netflix

Shadowhunters, l’infinta lotta tra Luce e Ombra in esclusiva Netflix

Sia in America che in Italia,  circa una settimana fa, sono andate in onda  le ultime due puntate della Terza Stagione di una delle serie tv Fantasy più appassionanti degli ultimi anni, Shadowhunters: The Mortal Instruments. Questa serie, messa in onda nel 2016 dal canale Freeform e poi da Netflix, è una rivisitazione e riadattamento della omonima saga scritta dall’autrice Cassandra Clare.

shadowhunters-recensione-serie-netflix-03

Molto amata soprattutto dai giovani di tutto il mondo, questa serie narra le vicende di una giovane ragazza di nome Clary Fairchild (o Fray), una normale diciottenne la cui vita, nel giorno del suo stesso compleanno, cambia per sempre. Il suo mondo, da normale ragazza ambiziosa che desidera  divenire una pittrice di successo viene stravolta, quando, la sera del suo compleanno appunto, entrando in una discoteca chiamata il Pandemonium, insieme al suo migliore amico Simon, incontra un giovane aitante e affascinante ragazzo dal ciuffo biondo e dagli occhi azzurri magnetici, Jace. Fin qui potrebbe essere una normale trama di un film adolescenziale … Ma la stranezza è che a vedere il giovane è solo lei!

Si scopre in seguito, che sin da piccola, a Clary era stata negata la verità dalla madre, Jocelyn, riguardo la sua vera natura di Shadowhunter, ovvero di guerriera delle ombre, destinata a difendere il mondo dagli attacchi di potenti mostri, demoni e creature malvagie. Clary viene catapultata in un mondo completamente diverso, in un mondo costituito da Nascosti, tutte quelle creature come vampiri, stregoni, fate e licantropi che avevano trovato un accordo di convivenza con gli Shadowhunters, per vivere in pace senza essere attaccati, e dai Mondani, ovvero gli umani, che devono essere protetti da tutti i possibili nemici.

In queste tre stagioni, la serie non si è limitata ad affrontare solo temi come la lotta tra Bene e Male, tra Luci e Ombre, sempre in eterno contrasto tra loro, ma anche intrecci amorosi senza pregiudizi, come quella tra Alec, giovane e ambizioso Shadowhuter, che si innamora dell’ immortale stregone Magnus, o ancora l’avvincente storia d’amore, sempre travagliata, tra Jace e Clary,  o le vicende della fortissima Isabel, sorella di Alec, sfortunata nelle sue relazioni precedenti, che finirà per innamorarsi di Simon, il migliore amico di Clary, che per delle vicende molto profonde, è trasformato in vampiro; ed ancora il contrasto razziale magico, se vogliamo, che intercorre tra alcune fasce estremiste di Shadowhunters Nascosti, che se attualizzato, dovrebbe far riflettere circa le vicissitudini del nostro mondo.

shadowhunters-recensione-serie-netflix-02

In un’atmosfera magica, di lotta tra creature sovrannaturali, d’amori illeciti o proibiti, intrecci avvincenti che riguardano non solo la nostra allegra brigata di eroi, ma anche tutti i personaggi “minori” che hanno comunque un ruolo importante per certi versi, l’eroina Clary riesce a trovare davvero la sua dimensione, la sua via, come in un romanzo di formazione. Questo meraviglioso mondo ci mancherà, ora che è calato definitivamente il sipario.

Questa è “Shadowhunters: The Mortal Instruments”.

About Lisa Sacco

Avatar

Guarda anche

apostolo-recensione-film-netflix-copertina

Apostolo: dopo il dittico di capolavori “The Raid 1 & 2”, Gareth Evans approda all’horror su Netflix

Apostolo: Il gallese Gareth Evans cambia completamente rotta e sceglie Neftlix per lanciarsi nell’horror, ma …

Un commento

  1. Avatar

    Serie bellissima la consiglio a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.