Home / RECENSIONI / Commedia / Selfie di famiglia – Un ritratto genuino del rapporto tra madre e figli

Selfie di famiglia – Un ritratto genuino del rapporto tra madre e figli

Selfie di famiglia: Arriva in sala il sesto e lungometraggio della regista francese Lisa Azuelos.

Héloise (Sandrine Kiberlain) è una madre single, direttrice di un ristorante alla moda di Parigi e si trova ad affrontare il percorso verso la separazione dalla sua ultima figlia Jade (Thais Alessandrin), che dopo la maturità vorrebbe andare a studiare in Canada. Per questo motivo Héloise inizia a filmare molti momenti di questi ultimi mesi insieme alla figlia.

selfie-di-famiglia-recensione-film-01

Che cosa funziona in Selfie di famiglia

Prendendo spunto dalla sua vita, Liza Azuelos illustra il momento del distacco di una madre che ha votato la sua vita ai figli, e quel sentimento di smarrimento di chi è come se, nonostante sia una persona professionalmente di successo, con una gradevole vita sociale, non avesse fatto altro che donarsi completamente ai figli e che il resto della sua vita non abbia alcun senso. Selfie di Famiglia funziona nel raccontare ed osservare, senza dare giudizio, questo tipo di rapporto, riportando lo spettatore continuamente indietro attraverso fotografie e momenti del passato, che aiutano a far capire come per la protagonista i suoi figli sono il centro della sua vita.

selfie-di-famiglia-recensione-film-02

Perché non guardare Selfie di famiglia

Nonostante sia un bel ritratto del rapporto tra madre e figli, anche Selfie di Famiglia si fa carico di rappresentare un tipo di donna, che sembra essere una costante della commedia al femminile francese: donne nevrotiche, distratte, pasticcione, che vogliono essere le migliori amiche dei figli quasi più che madri, che lasciano passare atteggiamenti dei figli alle volte insopportabili come se fossero normali. Quasi che ci sia uno sdoppiamento di personalità tra la donna di successo e la madre.

Selfie di Famiglia è al cinema dal 19 settembre con I Wonder Pictures

Regia: Lisa Azuelos Con: Sandrine Kiberlain, Thaïs Alessandrin, Victor Belmondo, Mickaël Lumière, Camille Claris. continua» Kyan Khojandi, Arnaud Valois, Yvan Attal, Patrick Chesnais, Arthur Benzaquen Anno: 2019 Durata: 87 min. Paese: Francia Distribuzione: I Wonder Pictures

About Silvia Aceti

Avatar

Guarda anche

that-click-recensione-film-recensione

That Click – Il documentario su Douglas Kirkland di Luca Severi

Presentato alla Festa del cinema di Roma il documentario That Click, che ripercorre la vita …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.